Un ultimo giorno con sfide

Un ultimo giorno con sfide
Un ultimo giorno con sfide
-

La 30esima e ultima giornata del campionato di calcio della Ligue 1 Mobilis, in programma venerdì, sarà segnata dalla finale tra MC El-Bayadh ed ES Ben Aknoun, mentre al CS Constantine basterà un solo punto per assicurarsi, in casa contro l’ES Sétif , il suo secondo posto nella classifica finale, sinonimo di partecipazione alla prossima edizione della Champions League.

Venerdì tutti gli occhi saranno puntati sullo stadio Zakaria Medjdoub di El-Bayadh, che ospiterà una partita ad alto rischio tra due squadre che lottano per rimanere nell’élite.

Picchiato martedì nel corso della 29esima giornata in casa dal CSSC (0-1), ESBA (15°, 32 punti) dovrà assolutamente vincere al MCEB (14°, 35 punti) per sperare di mantenersi, contro una squadra a cui basterà solo un pareggio per sopravvivere.

Andremo a El-Bayadh per giocare la finale di mantenimento. Se davvero meritiamo di restare tra i grandi, dobbiamo assolutamente vincere questa partita.ha indicato l’allenatore dell’ESBA, Dziri Billel.

Da parte sua, l’MCEB, battuto martedì a Orano contro l’MCO (2-0), partirà favorito in casa e davanti al suo pubblico.

In cima alla tabella, il CSC (2°, 53 punti) vincerà il secondo classificato, grazie al successo ottenuto ad Algeri contro l’ESBA ES Sétif (5°, 45 punti)con l’intento di assicurarsi almeno il punto del pareggio, che gli permetterà di finire vicecampione.

L’Intesa e l’USM Alger (4°, 46 punti), in appello sul campo dell’NC Magra (10°, 38 punti), si sfideranno a distanza per il 4° posto, che potrebbe qualificarsi per la Coppa dei Club Arabi, nel caso in cui questa la concorrenza doveva essere rilanciata.

CR Belouizdad (3°, 50 punti)che ha messo a repentaglio le sue possibilità di arrivare secondo, dopo la sorprendente sconfitta interna contro l’ASO Chlef (0-1), si recherà a Béchar per sfidare la JS Saoura (6°, 40 punti).

Chabab avrà bisogno di una vittoria, combinata con una sconfitta per il CSC, per concludere la stagione al secondo posto.

Mouloudia riceverà lo scudo di campione

Incoronato campione d’Algeria per l’ottava volta nella sua storia, MC Algeri (1°, 62 punti), giocherà la sua ultima partita della stagione in casa e davanti al suo numeroso pubblico, in occasione del ricevimento dell’ MC Oran (12°, 36 punti), che ha assicurato la continuazione martedì grazie alla vittoria casalinga contro l’MCEB.

Il Dean, battuto il giorno precedente, in trasferta contro l’US Biskra (1-0), per la terza volta quest’anno, vorrà finire in bellezza e ricevere, al termine dell’incontro, lo scudetto di campione d’Algeria, in un atmosfera che promette di essere colorata.

Mouloudia si concentrerà poi sulla finale di Coppa d’Algeria contro il vicino CRB, e ora punta alla doppietta.

Le ultime tre partite in programma per questa giornata conclusiva: Paradou AC-USM Khenchela, US Souf-JS Kabylie, ASO Chlef-US Biskranon avrà alcun impatto sulla classifica generale.

Questa 30esima e ultima giornata segnerà il ritorno del pubblico, dopo la decisione della Federazione algerina (FAF) di stabilire le porte chiuse nei due giorni precedenti a causa degli incidenti accaduti durante la partita CSC-USMA (1-1). Tuttavia, ai tifosi delle squadre ospiti è vietato viaggiare durante questo giorno.

DZfoot e APS

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole