Il canadese Felix Auger-Aliassime perde la finale dell’Open di Madrid contro Andrey Rublev

Il canadese Felix Auger-Aliassime perde la finale dell’Open di Madrid contro Andrey Rublev
Il canadese Felix Auger-Aliassime perde la finale dell’Open di Madrid contro Andrey Rublev
-

Domenica Andrey Rublev ha battuto Felix Auger-Aliassime in tre set e ha vinto l’Open di Madrid per la prima volta.

Rublev ha vinto 4-6, 7-5, 7-5 dopo il doppio fallo di Auger-Aliassime sull’ultimo punto della finale del torneo sulla terra battuta della capitale spagnola.

È stato il secondo titolo Masters 1000 per Rublev, ottavo in classifica. Il 26enne russo vinse anche a Monte Carlo l’anno scorso. Auger-Aliassime stava giocando la sua prima finale a questo livello.

Rublev è entrato a Madrid con quattro sconfitte consecutive dopo le prime uscite a Indian Wells, Miami, Monte Carlo e Barcellona. Una delle sue vittorie a Madrid è arrivata nei quarti di finale contro il favorito del pubblico di casa Carlos Alcaraz.

Ora ha 16 titoli in carriera, e due in questa stagione dopo Hong Kong a gennaio. Era arrivato con un record di 5-1 contro l’Auger-Aliassime, inclusa una vittoria nell’unico incontro sulla terra battuta.

Il cammino di Auger-Aliassime verso la finale ha visto il ritiro di Jannik Sinner, secondo in classifica, per infortunio prima dei quarti, e Jiri Lehecka contro il canadese nel primo set delle semifinali.

Altri infortuni hanno colpito il sorteggio maschile di Madrid, a cominciare dal ritiro di Novak Djokovic prima del torneo. Daniil Medvedev si è ritirato nei quarti di finale, mentre Alcaraz è stato ostacolato da un dolore al braccio destro e Rafael Nadal ha dovuto abbandonare quella che probabilmente è stata la sua ultima presenza in patria.

Sabato Iga Swiatek ha vinto il titolo femminile per la prima volta nella sua carriera.


Questo rapporto dell’Associated Press è stato pubblicato per la prima volta il 5 maggio 2024.

-

PREV Ritorno degli ostaggi e cessate il fuoco immediato: due prerequisiti per la pace
NEXT Ricerca urgente di una persona in mare da una nave da crociera al largo di Sydney