Il crollo dell’autostrada nel sud della Cina uccide almeno 36 persone

Il crollo dell’autostrada nel sud della Cina uccide almeno 36 persone
Il crollo dell’autostrada nel sud della Cina uccide almeno 36 persone
-

Il governo della città di Meizhou, nella provincia del Guangdong, ha dichiarato che 23 veicoli sono stati trovati in una fossa dopo che un tratto di autostrada lungo 17,9 metri ha ceduto intorno alle 2 di notte di mercoledì. Altre trenta persone sono rimaste ferite, ma non hanno riportato ferite mortali, secondo una dichiarazione del governo.

Nelle ultime due settimane, parti della provincia del Guangdong hanno registrato piogge e inondazioni record, oltre a grandine. Lo scorso fine settimana un tornado ha ucciso cinque persone a Guangzhou, capoluogo di provincia.

Alcuni villaggi di Meizhou sono stati allagati all’inizio di aprile e la città ha subito forti piogge negli ultimi giorni.

Il terreno sotto l’autostrada sembrava essere crollato, così come il tratto di strada sopra di essa. Testimoni hanno riferito ai media locali di aver sentito un forte rumore e di aver visto un grande buco aprirsi dietro di loro dopo aver superato la sezione, poco prima che crollasse.

Video e foto pubblicati dai media locali mostrano fumo e fuoco sulla scena, con i guardrail autostradali inclinati verso le fiamme. Sul pendio che scendeva dall’autostrada era visibile un mucchio di auto annerite.

-

PREV 90 anni di Trazione – Titine, la principessa del giorno mette il Turbo
NEXT zoom sulla situazione in Marocco