Théo Pourchaire finisce 11° per la sua scoperta

Théo Pourchaire finisce 11° per la sua scoperta
Théo Pourchaire finisce 11° per la sua scoperta
-

È un fine settimana piuttosto conclusivo. Dal 20 al 21 aprile, Théo Pourchaire, campione in carica della Formula 2, ha scoperto la Indycar a Long Beach. Il francese continua ad esplorare altre categorie del motorsport, trascorrendo ancora il suo tempo in F1. Lui che non può più guidare in F2 a causa della sua incoronazione la scorsa stagione.

Il pilota che ha guadagnato più posizioni

È quindi negli Stati Uniti, nel campionato locale di monoposto, che il ventenne pilota scopre una nuova categoria. Impegnato con la McLaren, partì leggermente indietro a Long Beach, qualificandosi 22°e sulla griglia di partenza. Il suo connazionale che ritrova, Romain Grosjean, è primo in classifica, 16°e.

E una cosa è certa, i francesi hanno animato la corsa questa domenica 21 aprile. Romain Grosjean ha guadagnato otto posizioni per entrare nella top 10, 8ementre Théo Pourchaire ha fallito alle porte di questa top 10, 11e. Ma con questa posizione il giovane pilota è quello che ha guadagnato più posizioni in gara.

Leggi anche. Indycar. Théo Pourchaire partirà con la McLaren a Long Beach

“È stata una corsa pazzesca. Il mio primo weekend Indycar si conclude con una grande prestazioneha dichiarato il principale interessato quando è arrivato al microfono della NBC. Sono soddisfatto di essere il pilota che ha guadagnato più posizioni durante la gara. Ho imparato molto durante questa gara dai pit stop, alla gestione delle gomme, ai sorpassi…” Un’introduzione di successo quindi.

-

PREV Mercato – OM: Ecco il grande attaccante per la prossima stagione!
NEXT Processo Trump: esasperato dal testimone della difesa, il giudice sgombera l’aula | Donald Trump di fronte alla giustizia