Canada Day: il regolamento di Ottawa riceve oltre 100 denunce per fuochi d’artificio e rumore

Canada Day: il regolamento di Ottawa riceve oltre 100 denunce per fuochi d’artificio e rumore
Canada Day: il regolamento di Ottawa riceve oltre 100 denunce per fuochi d’artificio e rumore
-

Gli ufficiali di Ottawa hanno risposto a oltre 100 chiamate di servizio per reclami relativi al rumore e ai fuochi d’artificio in occasione della Festa del Canada.

Lo statuto afferma che 60 delle denunce del 1° luglio erano legate ai fuochi d’artificio e 47 erano dovute al rumore generale.

In una dichiarazione rilasciata a CTV News Ottawa, l’Ottawa Bylaw and Regulatory Services (BLRS) afferma che sono state presentate tre accuse relative allo sparo di fuochi d’artificio in un luogo vietato e un’accusa per rumore arrecato disturbo ai residenti.

“Sono ancora in corso diverse indagini e, se giustificate, saranno formulate ulteriori accuse”, si legge in un’e-mail attribuita alla direttrice ad interim del BLRS, Christine Hartig.

Nel 2021, il regolamento ha ricevuto 244 richieste di intervento il 1° luglio, di cui 88 per rumore e 75 per fuochi d’artificio.

In base al regolamento sui fuochi d’artificio della città di Ottawa, i fuochi d’artificio erano consentiti solo il 30 giugno, il 1° luglio e il 2 luglio. In base al regolamento sui fuochi d’artificio della città, i fuochi d’artificio possono essere lanciati su proprietà private solo con il permesso del proprietario.

Ai residenti è stato vietato di lanciare fuochi d’artificio sulle proprietà cittadine, compresi parchi, campi sportivi e spiagge.

-

PREV Dopo la semifinale dell’Europeo: Cartella spinge Morata sopra
NEXT “il prossimo semidio”, Lamine Yamal incanta il mondo del calcio