Vertonghen con grandi complimenti e consigli al compagno di squadra: “Sotto tutta quella pressione sulla prestazione, sta andando alla grande” – Football News

Vertonghen con grandi complimenti e consigli al compagno di squadra: “Sotto tutta quella pressione sulla prestazione, sta andando alla grande” – Football News
Vertonghen con grandi complimenti e consigli al compagno di squadra: “Sotto tutta quella pressione sulla prestazione, sta andando alla grande” – Football News
-

Il ritorno di Jan Vertonghen ha giovato molto alla difesa belga. La calma che irradiava e le abilità che mostrava erano di grande importanza per i Red Devils. Anche lui stesso si sentì molto sollevato.

Dopo la partita vinta, Vertonghen ha parlato con soddisfazione e sollievo del suo ritorno. “Sono super felice di essere tornato, è passato molto tempo per me e proprio in una partita così importante. Anche io ero sollevato, sì”, ha sorriso.

Vertonghen ha sottolineato il piano di gioco aggressivo della squadra. “Volevamo giocare in avanti con molta pressione, non solo io e Wout, ma anche tutti gli altri accanto e davanti a noi. Le occasioni che hanno avuto sono state opera nostra e dobbiamo eliminarle. Gliele abbiamo letteralmente date le occasioni “Non hanno creato nulla. Questo deve assolutamente essere eliminato dal nostro gioco”.

Ha avuto delle parole molto belle per il portiere Koen Casteels. Ha fornito un assist dietro consiglio dello stesso Vertonghen. “Ho detto di calciare il più lontano possibile e il risultato è stato l’assist. La Romania ha continuato a mantenere quella linea alta e se Romelu poi perdeva la partita, ci sentivamo subito di nuovo sotto pressione. Ecco perché la palla doveva arrivare dietro e Koen lo capisce molto bene.”

Dare via queste opportunità deve essere rimosso dal nostro gioco

Vertonghen ha aggiunto: “Devo fare i complimenti a Casteels, che è sotto una tremenda pressione a causa delle circostanze, ma sta facendo una prestazione fantastica. Non solo per il suo assist, ma anche per il suo grande portiere”.

Nonostante la vittoria, è un dato di fatto che molte occasioni sono state perse. “I ragazzi davanti hanno molta capacità di segnare. Ho piena fiducia in questo. Lo hanno già dimostrato nei loro club. Non sono preoccupato per questo”.

Vertonghen ha avuto le idee chiare riguardo alla prossima partita contro l’Ucraina, dove basterà un punto per avanzare. “No, non mi piace la mentalità di puntare al punto. Dobbiamo solo puntare alla vittoria. Vogliamo vincere il girone”.

-

PREV Joe Bonsall, pilastro della musica country degli Oak Ridge Boys, è morto a 76 anni
NEXT Come guardare, è ora delle semifinali di Euro 2024 – NBC New York