Ancora una caduta per Pedro Acosta ad Assen, pensa di aver perso le possibilità del podio

Ancora una caduta per Pedro Acosta ad Assen, pensa di aver perso le possibilità del podio
Ancora una caduta per Pedro Acosta ad Assen, pensa di aver perso le possibilità del podio
-

Attualmente sesto nel campionato piloti con 101 unità, Pedro Acosta ha avuto un fine settimana di gara difficile. Nella gara sprint ha concluso solo al 10° posto. Ma solo i primi nove ottengono punti. Il giorno successivo, durante l’evento principale della domenica, lo squalo Mazarron ha concluso prematuramente il suo incontro nella trappola di ghiaia. Un risultato deludente dopo altri due fine settimana difficili a Le Mans e Barcellona. Fin dall’inizio di questa stagione, il giovane debuttante ha impressionato tutti con le sue prestazioni in pista. Può combattere con chiunque senza sentire alcuna pressione. L’anno successivo è passato al team ufficiale KTM insieme a Brad Binder. Ma il pilota della Tech 3 è deluso, gli sarebbe piaciuto salire sul podio e pensava di poterlo fare ad Assen.

La dichiarazione di Pedro Acosta

Nonostante questa caduta, pensa di poter girare altrettanto forte anche sulle altre piste. In questa fase dell’anno, lo spagnolo ha due podi nella gara principale e tre nello sprint. Non ha intenzione di fermarsi qui.

“Abbiamo avuto un problema con l’anteriore della moto, il che non è molto chiaro. non dirò [que j’avais le rythme] vincere perché non è giusto mancare di rispetto a chi ha concluso la gara quando io non potevo finirla senza cadere. Non direi che avrei potuto vincere, ma direi che avevamo una moto molto capace, per lottare con loro nel gruppo di testa. Non so se avrei potuto seguire Martín, ma avrei potuto trovarmi in mezzo [Jorge] Martino e Marc [Márquez]. Le Mans e qui sono stati gli unici due fine settimana in cui sono stato costantemente davanti, dove sono stato veloce da solo, in grado di entrare in Q2 da solo, in grado di fare qualifiche normali. Senza le cadute, è stato il miglior fine settimana della stagione. Questa volta la moto aveva il livello per il podio. Per questo sono piuttosto arrabbiato, perché non mi piace buttare un podio nella spazzatura. Ma la moto si è comportata di nuovo bene”.

Guarda anche:

Iscriviti ad Auto-Moto su WhatsApp per non perdere nessuna novità su auto e 2 ruote!

Podcast in primo piano

VITA DEGLI UOMINI

In breve

Durante la gara principale di domenica, Pedro Acosta ha perso il controllo della sua moto ed è caduto. Lo spagnolo si è ritrovato senza punti al termine del GP d’Olanda. Pensa di aver perso l’occasione di salire sul podio.

Editore

-

PREV Sainz, Ocon, Antonelli, Pérez… aggiornamento di metà stagione sul mercato 2025
NEXT Giro di Francia. A che ora e su quale canale seguire in diretta la 10a tappa?