VIDEO. Olimpiadi Parigi 2024 – Nuoto: “Piccola delusione” per Léon Marchand che centra comunque la sua prima qualificazione ai Giochi

VIDEO. Olimpiadi Parigi 2024 – Nuoto: “Piccola delusione” per Léon Marchand che centra comunque la sua prima qualificazione ai Giochi
VIDEO. Olimpiadi Parigi 2024 – Nuoto: “Piccola delusione” per Léon Marchand che centra comunque la sua prima qualificazione ai Giochi
-

l’essenziale
Lontano dai suoi tempi migliori, il nuotatore di Tolosa ha comunque volato sui 400 metri misti e ha raggiunto il minimo per difendere i colori francesi alle Olimpiadi di Parigi.

Voleva ottenere una delle tre migliori prestazioni mondiali dell’anno nei 400 metri misti, ma alla fine ha nuotato senza sforzarsi. Per la sua prima finale della settimana a Chartres durante i campionati francesi, Léon Marchand si è accontentato di esibirsi sulla sua distanza preferita su cui detiene il record del mondo (4’2”50).

Leggi anche:
Giochi Olimpici di Parigi 2024: scopri il programma di Léon Marchand durante i campionati francesi di nuoto

Era ovviamente l’evento più atteso della giornata e non è mancato. Sebbene non abbia battuto il proprio record (non era questo l’obiettivo), si è assicurato pienamente la qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi realizzando il tempo di 4’10”62, un buon tempo inferiore al tempo di qualificazione che era di 4’12. ”50. Convalida il nuovo titolo di campione francese davanti ai suoi concorrenti: Emilien Mattenet (4’16”22) e un altro membro dei Delfini, l’algerino Jaouad Syoud (4’19”91).

Leggi anche:
RAPPORTO. Léon Marchand: “Sei il nostro Kylian Mbappé!” Il giovane nuotatore ha fatto scalpore per il suo ritorno a Tolosa

A una domanda dopo la gara, Marchand non era molto soddisfatto della sua prestazione: “È un po’ lontano dal mio miglior tempo, è comunque una piccola delusione ma sono qualificato per Parigi, quindi è bello. Ho un grande programma questo settimana (ha ancora i 200 rana e farfalla oltre ai 200 misti), ma adoro questo tipo di sfide.”

Leggi anche:
COLLOQUIO. Nuoto: “I Dauphins du Toec sono l’eccellenza”, Lara Grangeon spiega la sua scelta di raggiungere Tolosa prima delle Olimpiadi di Parigi 2024

Forte della sua popolarità, il tolosano non ha mancato di notare che gli spalti sono molto più affollati rispetto agli anni precedenti per questi campionati francesi d’élite. “È fantastico, penso che non abbiamo mai visto una cosa simile nel nuoto negli ultimi anni. Ero lì tre anni fa e c’erano 40 persone tra il pubblico, quindi è fantastico e aiuta tutti a nuotare più velocemente con incoraggiamento.”

Leggi anche:
Olimpiadi Parigi 2024 – Nuoto: “È inaspettato”, Antoine Viquerat del Tolosa si qualifica alle Olimpiadi

Martedì sarà tempo di riposo e di recupero per il giocatore del Tolosa. Prossimo appuntamento mercoledì per la star mondiale dove nuoterà nella rana e nella farfalla.

Un po’ prima di sera, la Tarnaise des Dauphins du Toec Camille Tissandie ha vinto l’argento nei 400 metri misti in una gara dominata in gran parte da Cyrielle Duhamel. Nessun podio, invece, per i due dorso Antoine Herlem (5°) e Alexandre Desangles (6°) nei 100 dorso così come per Assia Touati (4°) nei 200 stile libero.

-

PREV WEC – Dries Vanthoor (BMW): “Tutti iniziano da zero” a San Paolo
NEXT Ana Carrasco si vendica a Donington!