duello tra Laurent Marcangeli e Ariane Quarana Natali, della RN, al 2° turno nella 1° circoscrizione elettorale della Corsica del Sud

duello tra Laurent Marcangeli e Ariane Quarana Natali, della RN, al 2° turno nella 1° circoscrizione elettorale della Corsica del Sud
duello tra Laurent Marcangeli e Ariane Quarana Natali, della RN, al 2° turno nella 1° circoscrizione elettorale della Corsica del Sud
-

Domenica 30 giugno, nella prima circoscrizione elettorale della Corsica del Sud, il deputato uscente Laurent Marcangeli e la candidata del Raggruppamento Nazionale Ariana Quarena Natali si sono qualificati per il 2° turno delle elezioni legislative. Un duello senza precedenti.

Come nel resto della Corsica, è stato un candidato del Raggruppamento Nazionale (RN) a creare una sorpresa nella prima circoscrizione elettorale della Corsica-du-Sud.

Giunta in testa al primo turno delle elezioni legislative, questa domenica, 30 giugno, con il 31,20% dei voti, Ariane Quarena Natali precede con 166 voti il ​​deputato uscente Laurent Marcangeli. L’ex presidente del gruppo Orizzonti all’Assemblea nazionale ha ottenuto nel suo collegio elettorale il 30,70% dei voti.

Sono molto umile riguardo alla situazione, perché ci sfugge, ha reagito il deputato uscente. Per il ballottaggio non è deciso nulla e mi rivolgo a chi si riconosce in quello che sono. Non trascinerò il mio avversario nel fango, non è il mio obiettivo. Rispetto la signora Quarena. L’ho rispettata durante il dibattito, combatto le sue idee, siamo in un dibattito democratico. Non intendo fare un gioco di superiorità nei suoi confronti e soprattutto nei confronti di coloro che l’hanno votata.

A differenza di giugno 2022, il candidato Romain Colonna non sarà presente al 2° turno. L’eletta territoriale Femu a Corsica ha raccolto il 16,84% dei voti espressi, ovvero il 10,67% degli iscritti, non riuscendo per un soffio ad accedere ad un triangolare.

Se per il momento preferisce prendere”qualche ora di riflessionePrima di esprimersi su un possibile sostegno domenica prossima, Gilles Simeoni è stato categorico. “Questa sera, molto chiaramente, penso che dobbiamo votare per Laurent Marcangeli che è il nostro avversario politico, ma che ha lottato per l’autonomia.” ha dichiarato il presidente del consiglio esecutivo della Corsica sull’altopiano di France 3 Corse Viastella.

Posizione condivisa anche dal candidato Marc-Antoine Leroy (Nuovo Fronte Popolare (PCF)), che ha chiesto chiaramente di votare contro il Raggruppamento Nazionale. Dal canto suo Core in Fronte non ha ancora dato istruzioni di voto, lo stesso vale per Partitu di a Nazione Corsa che ha comunque ricordato che “l’avversario restava il Raggruppamento Nazionale”.

Resta da vedere se questo rinvio dei voti a favore di Laurent Marcangeli sarà sufficiente per raggiungere il suo concorrente del Rally Nazionale che potrebbe anche beneficiare di alcuni rinvii di voti.

Il secondo turno delle elezioni legislative si terrà il 7 luglio.

-

PREV Il bellissimo regalo di Mbappé ad un ex giocatore dell’OM
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France