Alain Le Grand, candidato LR alle legislative: “Ho il senso del dovere”

Alain Le Grand, candidato LR alle legislative: “Ho il senso del dovere”
Alain Le Grand, candidato LR alle legislative: “Ho il senso del dovere”
-

Lucido ma dotato di una lealtà dimostrata, Alain Le Grand è il candidato repubblicano per la prima circoscrizione elettorale del Finistère (Quimper-Fouesnant-Briec) in queste anticipate elezioni legislative. Sa che la partita si preannuncia difficile. La manovra di adesione alla RN, effettuata dal capo della LR, ha spinto i fanti a terra a scegliere il proprio accampamento. Chiaro per Alain Le Grand che giura: “Sono un canale storico gollista. Un accordo con la Marina Militare è fuori questione, qualunque sia il risultato della sera del primo turno. Questa candidatura non era la mia ambizione, ma è il mio dovere”.

Ha ancora molta strada da fare, il soldato Le Grand, se diamo uno sguardo al punteggio 2020 (4,16%) di Georges-Philippe Fontaine – allora in disaccordo con LR, è vero.

Esperto nel campo della politica locale

Da non sottovalutare il radicamento locale di un uomo che ormai si dedica a tempo pieno a questi diversi impegni politici. Ex dirigente commerciale, tornato in Bretagna nel 2000, impegnato nel mondo associativo e sportivo locale, Alain Le Grand è anche consigliere comunale nell’opposizione di destra a Ergué-Gabéric, di fronte alla maggioranza Herry che ha lasciato nel 2020. è anche e soprattutto consigliere dipartimentale del cantone di Fouesnant dal 2015; al fianco di Fouesnantaise Laure Caramaro fin dallo scorso mandato. Una seconda sotto lo slogan “Alleanza per il Finistère” che Alain Le Grand incarna responsabile delle risorse umane. “Una missione entusiasmante e impegnativa. Perché mi piace discutere e confrontare i punti di vista”, scivola il candidato all’Assemblea nazionale.

Il sostegno di Fouesnantais

Se viene da lontano per salire al palco, il soldato Le Grand è un politico che si è pian piano abituato alla realtà di un territorio che conosce come elettore. Sul piano geopolitico, il candidato LR beneficia di un notevole sostegno nel cantone di Fouesnant, riserva di destra, dove il voto potrebbe, ancora una volta, arbitrare il risultato di questo primo turno, nella prima circoscrizione elettorale del Finistère.

Hélène Trebaul, 51 anni, di Briec, assistente amministrativa e contabile in una PMI, in sostituzione di G.-Ph. Fontaine nel 2022 sarà il vice di Alain Le Grand in queste elezioni.

-

PREV French Tech Toulouse ha un nuovo presidente e firma un semestre incoraggiante per la raccolta fondi
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France