SENEGAL-HYDRAULIQUE / Riparazione del tubo ALG2: la distribuzione dell’acqua tornerà gradualmente alla normalità a Dakar e Rufisque (SEN’EAU) – Agenzia di stampa senegalese

-

Dakar, 22 giu. (APS) – “Un graduale ritorno alla normale distribuzione dell’acqua” nei distretti di Dakar e Rufisque interessati dai lavori di riparazione della conduttura di adduzione del lago Guiers (ALG2), è previsto domenica nel corso della giornata, hanno assicurato sabato le autorità direttore dei territori e delle operazioni di SEN’EAU, Richard Kinkpe.

”I lavori di riparazione della perdita della tubazione di alimentazione numero 2 del lago Guiers (ALG2), vicino al nuovo cavalcavia del fronte terrestre, a Dakar, si stanno svolgendo in buone condizioni, ha dichiarato all’APS.

“Abbiamo iniziato questo lavoro da venerdì per un periodo di 48 ore, ora siamo nella fase di installazione della schermatura degli impianti”, ha aggiunto.

Ha chiarito che la perdita non è stata causata da un guasto degli impianti di SEN’EAU ma è stata provocata da una delle imprese impegnate nei lavori in corso sul cavalcavia del fronte terra.

Questi lavori hanno causato, venerdì e sabato, interruzioni nella distribuzione dell’acqua in diversi quartieri delle città di Dakar e Rufisque, precisamente nel settore di Sangalkam, ha lamentato.

”Per ridurre l’impatto di questo lavoro sui nostri clienti, abbiamo messo in atto un meccanismo per la gestione ottimale del flusso d’acqua sul perimetro di Dakar, supportato le strutture sanitarie per mantenere le loro attività e mobilitato un sistema di autocisterne per alleviare le popolazioni delle zone più colpite”, ha spiegato Richard Kinkpe.

SEN’EAU ha preso “tutte le disposizioni” per il regolare completamento di questo lavoro entro il periodo di tempo assegnato e per ridurre il loro impatto sulle aree interessate.

SEN’EAU è una società di diritto senegalese responsabile dello sfruttamento e della distribuzione dell’acqua in diverse città del Paese.

AB

#Senegal

-

PREV Christophe Carlier – Antibes Juan-les-Pins
NEXT Nîmes: sequestro record di 33.200 euro, 850 g di cannabis e un’arma da fuoco in un appartamento