“Le vie del contrabbando”

“Le vie del contrabbando”
“Le vie del contrabbando”
-

Il sito di Saut du Doubs ha appena inaugurato una nuova attrazione: una caccia al tesoro intitolata “Les Chemins de la Contrebande”. Questo progetto innovativo è un’estensione dei quattro sentieri escursionistici itineranti che si snodano lungo il Doubs franco-svizzero. Questa iniziativa è il risultato di una collaborazione tra il Parco Naturale Regionale del Doubs, sul versante svizzero, e il Parco Naturale Regionale del Doubs Horloger, sul versante francese.

La caccia al tesoro, lunga 2,6 km e della durata di 90 minuti, inizia nella cabina del doganiere, situata vicino alla casa del cantiere, sul versante francese. Il percorso è scandito da 10 pannelli che immergono i partecipanti nel mondo dei contrabbandieri del settore. Ogni pannello presenta giochi, puzzle, oltre a informazioni storiche, aneddoti e foto d’archivio.

Régis Borruat, direttore del Parco Naturale Regionale del Doubs, ha sottolineato che questa caccia al tesoro è la continuazione delle tre missioni principali dei parchi: “La conservazione e la promozione del patrimonio naturale e culturale, lo sviluppo sostenibile dell’economia regionale e la sensibilizzazione educativa del pubblico locale e dei turisti”.

Attira un pubblico aggiuntivo

“Promuovendo la mobilità dolce e la preservazione dell’ambiente naturale, questa nuova attrazione turistica è progettata per attirare un pubblico aggiuntivo, rafforzando così la visibilità degli operatori turistici locali, come le compagnie di navigazione e i ristoratori di Saut du Doubs”, ha affermato Borruat.

Avventurieri grandi e piccini scoprono a modo loro una parte della storia locale. Una volta completato il percorso e risolti gli enigmi, i piccoli esploratori sono invitati a ritirare il loro tesoro in uno dei due ristoranti, quello sul versante svizzero o quello sul versante francese, grazie alla parola magica che hanno scoperto.

Questa offerta, completamente gratuita e accessibile gratuitamente senza prenotazione, vi permetterà di scoprire in modo diverso il magnifico sito del Saut du Doubs, che attira più di 300.000 visitatori ogni anno.

.

-

PREV Priscilla Gagné riceve il suo biglietto per Parigi | Giochi Paralimpici
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France