“Il più grande ristorante all’aperto di Deux-Sèvres”, presente in diciotto comuni quest’estate

-

“È un’istituzione, il più grande ristorante all’aperto di Deux-Sèvres! » Da giugno a settembre, i mercati dei produttori nazionali, che nel 2024 festeggiano il loro 20° anniversario, occupano diciotto comuni. Ottantaquattro produttori e ventitré artigiani, dietro ai fornelli o sui loro banchi, parteciperanno a questa grande festa del palato, arricchita qua e là da intrattenimenti, concerti e persino fuochi d’artificio. “I Comuni fanno domanda, poi i produttori decidono dove vogliono andare: l’obiettivo per noi è poi che non ci siano duplicati”spiega Erwan Faux, responsabile del progetto di sviluppo locale presso la Camera dell’Agricoltura di Deux-Sèvres e Charente-Maritime, e la realizzazione di questi incontri epicurei.

Airvault, Argentonnay e Verruyes sono ancora popolari

Il numero dei produttori in fila dipenderà quindi dalla partecipazione all’evento. Tre nuovi comuni sono in programma nel 2024: Chauray e Prahecq a metà giugno e Parthenay ad agosto, dopo un primo momento clou a metà maggio durante le celebrazioni di Pentecoste. “Al Sud mancano i piatti caldi e nel Mellois non c’è mai stato un mercato”spiega Erwan Faux, sperando di attrarre curiosità locali.

A Secondigny, sabato 15 giugno, erano presenti tredici produttori.
© Foto n

Inizio al top a Secondigny

I festeggiamenti per il 20° anniversario sono iniziati sabato 15 giugno in una fredda sera a Secondigny, sulle rive del Lac des Effres. Tra gli ospiti, Nicole Bisserier, punta di diamante del progetto nato nel 2004, con cinque mercati per la prima edizione. “Il concetto ha funzionato bene nella Corrèze e ha preso piede nella Charente. È stata una bella sfida, ma all’inizio la gente non si precipitava al cancello perché qui non eravamo abituati.assicuraex leader nello sviluppo di prodotti agricoli. Oggi è molto conosciuto: lo ricordo al primo mercato di Argenton-les-Vallées (oggi nel nuovo comune di Argentonnay), avevamo preparato quasi 500 pasti, era enorme! »

Jean-Marc Renaudeau, presidente della Camera dell’Agricoltura di Deux-Sèvres e Charente-Maritime, e Jany Péronnet, sindaco di Secondigny.
© Foto n

Su un totale di 11.600 piatti serviti lo scorso anno, 1.400 sono stati serviti ad Argentonnay, presentati come “il più grande e il più antico” dei mercati dei produttori nazionali, spiega Erwan Faux. Airvault e Verruyes non sono da meno e completano il podio degli imperdibili. “Rafforzamo il legame tra produttori e consumatori e permettiamo loro di mostrare il proprio know-how”conclude Jean-Marc Renaudeau, presidente della Camera dell’Agricoltura di Deux-Sèvres e Charente-Maritime.

Mercati quest’estate, città per città

Ad eccezione dell’incontro di Parthenay sabato 17 agosto (dalle 11 alle 14), i mercati dei produttori locali di Deux-Sèvres si terranno quest’estate dalle 18 a mezzanotte, impreziositi qua e là da intrattenimenti musicali o comunitari eventi.

> Chauray. Venerdì 21 giugno, Espace Bernard-Larcher.

> Glenay. Venerdì 21 giugno, prato del municipio.

> Vernoux-en-Gâtine. Venerdì 28 giugno, rive della Sèvre.

> Prahecq. Sabato 29 giugno, Place de la Mairie.

> Cerizay. Sabato 13 luglio, prato del Domaine de la Roche.

> Mauzé-Thouarsais. Domenica 14 luglio, parco Bois-Baudron.

> Il Tallud. Venerdì 19 luglio, La Vernière.

> Nueil-les-Aubiers. Venerdì 26 luglio, sala Joséphine-Baker.

> Verruche. Venerdì 26 luglio, lago del Prieuré.

> Arcais. Martedì 30 luglio, prato di Coursault.

> Volta aerea. Giovedì 1ehm Agosto, Place des Promenades.

> Argentonnay. Venerdì 2 agosto, Place Léopold-Bergeon.

> Partenay. Sabato 17 agosto, dalle 11 alle 14, Place de la Nation.

> Bressuire. Venerdì 23 agosto, parco del castello.

> Prailles-La Couarde. Sabato 24 agosto, piazza Éva-Pairault.

> Absie. Sabato 7 settembre, Parc des Abies.

> Cherveux. Sabato 7 settembre, Place de l’Ormeau.

-

PREV 1° anniversario della Cité-Mémoire di Charlevoix: annunciata a breve la fase 2
NEXT Air Senegal, Mondiali, assistenza stampa…tra i presi di mira