Shopping: fatti consegnare la spesa al parcheggio

-

Un esperimento offre agli acquirenti del centro città la possibilità di scaricare le borse della spesa consegnando i propri acquisti in tre parcheggi a Strasburgo.

Organizzare un giro di shopping nelle boutique del centro città, poi una mostra o un escape game, senza tornare al box “parcheggio” per depositare i propri pacchi: ora è possibile grazie all’esperimento di consegna lanciato dalla Città di Strasburgo, in associazione con le Vitrine di Strasburgo.
«I rivenditori possono registrarsi in due minuti sulla piattaforma dei servizi Onliv’you: un fattorino delle biciclette verrà poi a ritirare gli acquisti dei clienti in negozio per consegnarli agli host e alle hostess presenti nel parcheggio», spiega Joël Steffen, assistente al sindaco incaricato del commercio Quando ritrovano la loro auto, gli acquirenti potranno ritirare i loro acquisti presso le stesse persone.

Servizio gratuito

L’esperimento, della durata di tre mesi, si svolgerà in tre parcheggi di Strasburgo, il mercoledì, venerdì e sabato dalle 11:00 alle 19:00: il P+R Rotonde e Baggersee, nonché il parcheggio Petite France situato vicino al MAMCS. Sono interessati tutti i negozi della Grande Isola (eccetto supermercati ed elettrodomestici), compresi i negozi di alimentari: le borse per il trasporto sono isolate e le tettoie nei parcheggi sono dotate di frigoriferi. Il sistema sviluppato dall’azienda parigina Onliv’you è completamente gratuito sia per i commercianti che per i consumatori. “Si tratta di un servizio aggiuntivo che offriamo agli utenti del
centro città, le cui abitudini si stanno evolvendo”, sottolinea Gwenn Bauer, presidente di Vitrines de Strasburgo.
Questo esperimento sarà oggetto di una valutazione nel mese di agosto. “Con Onliv’you facciamo una proposta ai nostri visitatori e ovviamente ascoltiamo i loro feedback e i loro desideri di sviluppare questo servizio”, insiste Laurent Maennel, direttore del centro città.

Lisette Gries
Foto: Abdesslam Mirdass

#Belgique

-

PREV Giochi Olimpici di Parigi 2024 Scopri l’elenco dei portafiamme olimpici di Tolosa e dell’Alta Garonna
NEXT Louzac-Saint-André: sabato apre al pubblico il noceto delle Borderies