Bessan – La fiera del libro si inserisce nel paesaggio e annuncia il cinquantesimo anniversario della biblioteca

Bessan – La fiera del libro si inserisce nel paesaggio e annuncia il cinquantesimo anniversario della biblioteca
Bessan – La fiera del libro si inserisce nel paesaggio e annuncia il cinquantesimo anniversario della biblioteca
-

Sylvie Loubet, Nelly Espinosa, Caroline Taquet e Geneviève Vaguer possono ancora una volta ritenersi soddisfatte del successo ottenuto sabato scorso dalla terza edizione della fiera del libro di Bessan. I responsabili ma anche le vere piccole mani della biblioteca Renée-Petit (Dominique, Léa, ecc.) hanno permesso la rinascita e, soprattutto, la continuità di questo evento culturale avviato per la prima volta nel 2016. In una sala comunale Aimé Perfettamente organizzato Péret, l’evento sostenuto dal comune è stato un successo grazie ad un programma particolarmente eclettico.

Più di cinquanta autori ed editori hanno presentato le loro opere molto diverse: romanzi, fumetti, patrimonio, storia, patrimonio, gioventù… Gli incontri promossi con questi professionisti o dilettanti sembrano essere stati all’altezza delle aspettative, mentre incontri, workshop e altre amichevoli e momenti divertenti sono stati offerti al pubblico, in particolare con la partecipazione del Théâtre Illustré o della Guilde 2 Bessan.

L’inaugurazione dell’incontro di mezzogiorno si è svolta alla presenza del sindaco, Stéphane Pépin-Bonet, Sylvie Loubet, ricordando la genesi dell’organizzazione dello spettacolo, gli obiettivi della biblioteca e la staffetta di numerosi partner. Come ha indicato il sindaco, il prossimo settembre la biblioteca festeggerà il suo cinquantesimo anniversario e il comune sarà al fianco dei volontari per ricordare degnamente l’evento, ricordando Renée Petit, presente a distanza.

-

PREV Château d’âmes, nuovo marchio delle Éditions Jouvence
NEXT Stéphane Crémer, “Il ruolo del padre” (Grasset)