La scoperta di questo relitto rivela le capacità di navigazione dei nostri antenati 3.300 anni fa

La scoperta di questo relitto rivela le capacità di navigazione dei nostri antenati 3.300 anni fa
La scoperta di questo relitto rivela le capacità di navigazione dei nostri antenati 3.300 anni fa
-

Numerose incisioni e pitture rupestri testimoniano che già da molto tempo gli uomini hanno saputo domare il mare. L’inizio della navigazione potrebbe quindi risalire a più di 12.000 anni fa.

Inizialmente rudimentali, le imbarcazioni e le tecniche di navigazione si sono sviluppate nel tempo. Con la formazione delle prime città e l’avvento del commercio organizzato, non c’è dubbio che alla fine dell’età del bronzo i trasporti marittimi rivestissero una grande importanza all’interno delle società. Ma di cosa erano realmente capaci i marinai di allora? Quali tecniche avevano, in particolare per l’orientamento in mare?

Finora pensavamo che il browserbrowser si limitarono soprattutto a seguire il corso delle coste, che non perdevano mai di vista. Ma la scoperta di un relitto di 3.300 anni al largo delle coste di Israele cambia la situazione.

Un relitto ritrovato in alto mare

È una società di trivellazione, cerca depositidepositi gas nelle acque israeliane, che ha fatto questa sorprendente scoperta. Mentre esplorano il fondale marino utilizzando a robotrobot sommergibile, i dipendenti della società Energean hanno identificato i resti di un relitto lungo 12-14 metri con il suo carico, che giaceva a una profondità di 1.800 metri.

Una scoperta casuale

Sono visibili anfore e altri resti e se la loro analisi permetterà sicuramente di comprendere meglio la storia di questa imbarcazione affondata 3.300 anni fa, è soprattutto la distanza dalla costa a stupire i ricercatori. Il relitto è stato infatti scoperto a 90 chilometri dalla terra. A questa distanza, in alto mare, è impossibile vedere la costa e quindi orientarsi utilizzandola. Questa scoperta fortuita dimostra che i marinai della fine dell’età del bronzo possedevano quindi abilità di navigazione che non sospettavamo.

Per quanto riguarda le cause dell’affondamento, gli studiosi ritengono che l’imbarcazione possa aver subito un attacco pirata, oppure essere stata affondata durante un tempestatempesta.

-

PREV Elezioni presidenziali americane: nuove richieste di ritiro di Biden
NEXT La Confederazione presenta la sua strategia per allertare la popolazione