“I Simpson lo avevano previsto”: perché dovremmo diffidare di questa tendenza

-

La serie dei Simpson avrebbe previsto grandi eventi per l’anno 2024? Su Internet alcuni cercano di farlo credere attraverso immagini e video modificati. Alcuni eventi di cronaca recenti sono stati anche presentati come previsioni dei Simpson infondate.

Negli ultimi anni, alla serie I Simpson è stato dato il potere della previsione. Secondo questa tendenza, i creatori di Simpson avrebbero la capacità di vedere il futuro o moltiplicherebbero le previsioni che si autoavverano.

Purtroppo, in realtà, la realtà è meno clamorosa. Per una buona ragione, se la serie realmente “predice” determinati eventi, il tasso di previsioni corrette risulta essere relativamente scarso.

Inoltre, i Simpson sono ormai oggetto di ogni tipo di appropriazione indebita. Vittima del loro cosiddetto potere di previsione e di una grande mania attorno a questa tendenza, la serie comica si trova ora mobilitata per diffondere informazioni false e generare interazioni sui social network.

Ad esempio questa immagine che circola da diversi giorni sui social network. Possiamo vedere lì: la cosiddetta predizione della morte di Joe Biden nel 2024, Homer che porta una bandiera ucraina nel mezzo di un campo di battaglia e una bomba nucleare caduta su Springfield il 5 maggio 2024 (e quindi sul nostro mondo, secondo questo tendenza).

Piccolo problema (o meglio per fortuna), tutte queste immagini sono state modificate, gli eventi presentati sopra non vengono sviluppati in nessun momento della serie.

In generale, questi diversivi dei Simpson giocano sulla paura per generare punti di vista e interazioni. Possiamo così notare una miniatura di un video di YouTube, intitolato “ Le spaventose previsioni dei Simpson per il 2024 “, il che implica che la serie prevede grandi cambiamenti riguardo al conflitto israelo-palestinese.

In realtà la serie comica non trattava questo argomento, l’immagine è stata modificata per far sembrare il contrario. Segnaliamo però che il video conta 2,3 milioni di visualizzazioni.

Allo stesso modo, una miniatura di un altro video di YouTube suggerisce che I Simpsons stiano prevedendo un grave attacco da parte della Cina sul suolo americano. Anche qui questa immagine è stata modificata e non corrisponde a nessun evento immaginato ne I Simpson. Il video in questione ha 1,3 milioni di visualizzazioni.

Questi diversivi giocano sulla paura che le previsioni dei Simpson si avverino e su una situazione geopolitica globale tesa. Non sorprende quindi che troviamo le cosiddette previsioni del lancio di bombe atomiche.

Infine, possiamo notare che un certo messaggio viene copiato e incollato sui social network, e più in particolare su X. https://twitter.com/QFs_Global/status/1784493878483304554 sostiene che il creatore dei Simpson è “ un ex agente della CIA ” e quello ” gli statistici hanno raccolto dati secondo cui l’89% delle previsioni della serie coincideva con la realtà “. Inutile dire che queste informazioni non riflettono alcuna realtà (beh, non possiamo verificare se Matt Groening sia un ex membro della CIA, ma ci sono ancora poche possibilità).

Le invenzioni sulle previsioni dei Simpson si stanno quindi diffondendo sui social network e possono toccare qualsiasi argomento di attualità. Recentemente abbiamo potuto vedere che i Simpson avevano predetto le inondazioni avvenute a Dubai. Naturalmente, questa immagine è stata fabbricata.

I Simpson avrebbero anche predetto il crollo del ponte di Baltimora a seguito di un incidente in barca. Ma, come sottolineato https://twitter.com/NoContextHumans/status/1773226936820510857 presente su X, questa immagine è stata creata dall’intelligenza artificiale. Possiamo notare che i capelli di Lisa sono rappresentati da 10 punte e non 8 come nella serie.

In ogni caso, probabilmente è meglio fare un passo indietro rispetto alle cosiddette previsioni dei Simpson. Con più di 760 episodi all’attivo, i creatori della serie a volte hanno centrato il bersaglio, e in modo brillante. Tuttavia, la percentuale di pronostici corretti non è sufficiente per suscitare entusiasmo. Hank Azaria, la voce americana di Moe, il capo Wiggum e il venditore di fumetti, ha spiegato a Comicbook: ” Lo show ha fatto tipo 7.482 previsioni e 12 si sono avverate, quindi in realtà la nostra percentuale di successo non è così alta, in realtà. “.

Ora è il momento di tornare a guardare I Simpson, evitando immagini modificate e clip fuori contesto.

_
Segui Geeko su Facebook, Youtube e Instagram per non perdere novità, test e buoni affari.

Ricevi le nostre ultime novità direttamente sul tuo WhatsApp iscrivendoti al nostro canale.

-

PREV Jeane Manson lascia l’ospedale venerdì dopo un infarto durante il processo contro Coline Berry-Rojtman
NEXT Potresti fare una crociera con Guylaine Tremblay e Marie-Claude Barrette