Un attore vicino a Morgan Freeman svela le conseguenze della malattia di cui soffre la star

Un attore vicino a Morgan Freeman svela le conseguenze della malattia di cui soffre la star
Un attore vicino a Morgan Freeman svela le conseguenze della malattia di cui soffre la star
-

Durante la visita di Morgan Freeman a Monte-Carlo per ricevere una ricompensa simbolica, qualche giorno fa, un attore vicino alla star 87enne ha parlato del preoccupante stato di salute dell’attore americano.

A 87 anni, di cui 58 trascorsi nel mondo del cinema, non sarebbe bello onorare quella figura emblematica del cinema americano che è Morgan Freeman? L’iniziativa è stata presa dal Festival della Televisione di Monte-Carlo il 14 giugno, quando all’attore e produttore è stata consegnata una Ninfa di cristallo, premiata davanti al Re Alberto II e ad un pubblico di ospiti, per tutta la sua carriera. La sua visita in Francia gli ha permesso anche di presentare la sua nuova miniserie La Casa Grigiaincentrato sulla guerra civile negli Stati Uniti, e di incontrare la persona che, da 35 anni, ne è la voce francese.

Morgan Freeman aiutato dalla sua voce francese per il suo discorso al Festival della Televisione di Monte-Carlo

Il suo nome potrebbe non dirti nulla, ma la sua voce è riconoscibile in una moltitudine di spot pubblicitari e film. Benoît Allende doppia soprattutto Morgan Freeman nella maggior parte dei suoi lungometraggi usciti nel 1992, tra cui I fuggitivi. Rendendo omaggio alla star, gli organizzatori del festival di Monaco hanno pensato naturalmente al doppiatore 81enne, che è stato felice di tradurre il suo discorso. “Certo, c’era emozione, non emozione al punto da perdere la calma ma lui c’era, è bellissimo!”dice a Guillaume Pley Leggenda il giorno dopo questa serata eccezionale. Abituato ad analizzarlo, Benoît Allende ha constatato che il vincitore dell’Oscar (come miglior attore non protagonista grazie a Bambina da un milione di dollari) era in pessime condizioni, anche se sorridente.

Morgan Freeman malato dal 2012: questa l’infezione debilitante di cui soffre

“Lo stavo guardando, L’ho trovato un po’ fragile vista l’età e al momento non gode di ottima salute.ma funzionerà, provo molta tenerezza per lui”, dice il doppiatore. Morgan Freeman, infatti, soffre da dieci anni di fibromialgia, una malattia neuromuscolare non mortale ma invalidante, sviluppatasi in seguito al suo grave incidente stradale avvenuto nel 2008 in Mississippi. In ogni caso, Benoît Allende conserva un ricordo indelebile di questi due giorni accanto al cineasta. “Ci siamo stretti la mano e ho potuto dirgli quanto semplicemente lo ammiravo”, dice della loro riunione a causa dell’intervista che hanno rilasciato a Guillaume Pley. E per rassicurare: “Ho notato con gioia che era più in forma rispetto a ieri sera”.

-

NEXT Krishen Manaroo: il soffio di vita di un giovane giocatore del “Bansuri”.