Sophia Aram risponde alla LFI dopo il suo discorso a Molières

Sophia Aram risponde alla LFI dopo il suo discorso a Molières
Sophia Aram risponde alla LFI dopo il suo discorso a Molières
-

Po Sophia Aram, “queste parole sono pazze”. Quelli di due deputati della LFI, Aurélien Taché e Aymeric Caron, che si sono rivolti a X (ex Twitter) dopo il suo intervento al 35e Cerimonia di Molières, lunedì 6 maggio in diretta su France 3. Dopo aver ricevuto un Molière di umorismo per il suo spettacolo Il mondo dopoSophia Aram è tornata sul palco delle Folies Bergère per presentare una rubrica, come quelle che fa regolarmente su France Inter, al mattino.

La comica aveva scelto un argomento che sa essere così controverso: il conflitto a Gaza. In un modo che pensava fosse equilibrato. “Penso che dovremmo stare attenti anche ai nostri silenzi”, ha detto con la sua voce calma. “Nel frastuono della nostra facile indignazione, il silenzio, anche relativo, dopo il 7 ottobre, in cui furono massacrati 1.200 israeliani, è assordante. »

LEGGI ANCHE Sophia Aram: “Non sono cambiata io, è cambiata la sinistra” Dopo aver affermato davanti al pubblico che tutti qui condividono il desiderio di un cessate il fuoco, ha continuato, sempre con molta calma: “Come possiamo essere solidali con le migliaia di civili che sono morti a Gaza senza essere solidali anche con con le vittime israeliane? Come possiamo chiedere un cessate il fuoco a Israele senza pretendere il rilascio degli ostaggi israeliani? Come possiamo chiedere la partenza di Netanyahu senza pretendere quella di Hamas? » chiese, tra gli applausi della sala.

“Accuse pericolose”

IL […] Per saperne di più

-

PREV Demi Moore insanguinata, la nuova follia di Cronenberg… Il 77esimo Festival di Cannes è pieno di sangue
NEXT Ecco perché Kate Middleton e William si sono rifiutati categoricamente di chiamare la figlia Diana o Elizabeth