Completata la fusione tra Engen e Vivo Energy, nasce il campione energetico panafricano – Consonews

Completata la fusione tra Engen e Vivo Energy, nasce il campione energetico panafricano – Consonews
Completata la fusione tra Engen e Vivo Energy, nasce il campione energetico panafricano – Consonews
-

• Il nuovo Gruppo combinato conta più di 3.900 stazioni di rifornimento e più di due miliardi di litri di capacità di stoccaggio in 28 mercati africani.
• Sono previsti investimenti significativi per mantenere e sviluppare le attività di Engen in Sud Africa e contribuire alla trasformazione dell’economia.

Engen e Vivo Energy sono lieti di annunciare il completamento della transazione per unire le rispettive attività, con PETRONAS che vende oggi la sua partecipazione del 74% in Engen a Vivo Energy e crea un campione energetico panafricano.

Il gruppo Vivo Energy ora conta più di 3.900 stazioni di rifornimento e oltre due miliardi di litri di capacità di stoccaggio in 28 mercati africani.

Il Gruppo Phembani, azionista di lunga data di B-BBEE di Engen, mantiene un legame strategico con Engen e rimarrà investito come azionista del 21% nella società sudafricana. È in fase di implementazione un nuovo programma di partecipazione azionaria dei dipendenti del 5% che consentirà a individui storicamente svantaggiati di possedere il 26% di Engen South Africa.

Dall’annuncio della transazione nel febbraio 2023, tutte le parti interessate hanno lavorato instancabilmente per garantire l’ottenimento delle approvazioni normative e il rispetto dei prerequisiti nei sette mercati in cui opera Engen. Questi sono ora ottenuti, sotto condizioni.

In un annuncio congiunto, Stan Mittelman, CEO di Vivo Energy Group, e Seelan Naidoo, amministratore delegato e CEO di Engen, hanno dichiarato: “Siamo lieti di completare la transazione e ora lavoreremo insieme per portare il meglio di Engen e Vivo Energy, dando così al nuovo gruppo i mezzi per realizzare le proprie ambizioni di crescita e successo negli anni a venire”.

Il nuovo gruppo Vivo Energy apporterà solo cambiamenti che creino valore, favorendo un approccio “business as usual” preservando la stabilità del rapporto con i nostri clienti, partner, fornitori e dipendenti.

Stan Mittelman e Seelan Naidoo hanno aggiunto: “Come parte della transazione, Vivo Energy si è impegnata a investire importi significativi in ​​Sud Africa al fine di mantenere e far crescere le attività di Engen, una società moderna ed efficiente, al servizio della popolazione sudafricana. Siamo inoltre impegnati a investire massicciamente in progetti di produzione di energia solare rinnovabile, contribuendo così alla trasformazione dell’economia e a una giusta transizione energetica per il Paese. »

Phuthuma Nhleko, Presidente e co-fondatore del Gruppo Phembani, ha dichiarato: “Come azionisti di Engen dal 1999, siamo lieti di continuare il nostro impegno, collaborando con Vivo Energy in una partnership strategica per la prossima fase di crescita di Engen, un’azienda protagonista dell’economia sudafricana. »

Chris Bake, Presidente di Vivo Energy, ha concluso: “Vorrei ringraziare PETRONAS per la gestione di Engen negli ultimi 25 anni. Insieme al Gruppo Phembani, hanno reso Engen un prezioso cittadino aziendale. L’unione di Vivo Energy ed Engen per creare un campione panafricano non solo avvantaggia i clienti in Sud Africa e in tutto il continente, ma consente anche al nuovo gruppo di realizzare la sua visione di essere l’azienda leader e più rispettata nel settore energetico in Africa. »

-

PREV La Caisse diventa azionista di Grant Thornton
NEXT Simons continua la sua espansione fuori dal Quebec