Rayane farà il suo TIG alla fattoria di Alex e Bastien è stato messo in una casa adottiva (riepilogo completo dell’episodio 1715)

-

“Tomorrow We Belong” in anticipo con il riassunto dettagliato e completo dell’episodio 1715 di mercoledì 26 giugno 2024 – In questo nuovo episodio che andrà in onda mercoledì alle 19:10 su TF1, Audrey continua a nascondere le cose a chi la circonda Rayane riceve ottime notizie.

© Capture Newsactual/ TF1

Il riassunto precedente di Il domani ci appartiene di lunedì 24 giugno 2024 da News Actual è anche on-line. Si prega di notare che nessun episodio di DNA martedì 25 giugno. TF1, infatti, trasmetterà invece una partita di calcio di Euro 2024.

Trovate anche spoiler sul DNA fino al 12 luglio 2024. Buona lettura.

Il domani ci appartiene: riassunto della puntata del 26 giugno 2024

Lilou cerca di ingannare Sylvain

Sylvain deve andare in un nuovo cantiere. Ieri sera, adolescenti provenienti da famiglie benestanti hanno fatto festa e hanno demolito la villa. Vedendo Sylvain poco motivato da questo progetto, Bruno gli offre il suo aiuto. Quando arrivano a casa di Lilou, Liam riconosce Sylvain. Si ricorda di averlo derubato a Natale. Lilou e Liam decidono quindi di fingere di essere fratello e sorella. Una volta completate le riparazioni, Sylvain consegna a Lilou il conto, che risulta essere alto. Sylvain spiega a Lilou che comporta lavoro e viaggio. Lilou fa credere a Sylvain che i loro genitori abbiano confiscato le loro carte bancarie per impedire loro di acquistare alcolici. Allora ha un’idea: offrire a Sylvain un grand cru della cantina dei suoi genitori, e assicura al marito di Christelle che il prezzo della bottiglia copre più che le sue spese. Sylvain accetta, perché la riparazione era minore. Dopo la partenza di Sylvain, Lilou ammette a Liam di aver mentito sul prezzo della bottiglia, che non avrebbe dovuto superare i 20 euro.

Poco dopo, Sylvain e Bruno si rilassano in piscina. Bruno prende in giro il marito di Christelle perché Lilou lo ha tradito con il suo champagne di prima qualità. Sylvain allora gli rivela che ne è perfettamente cosciente, ma che non ha detto nulla, perché le birichinate di Lilou gli ricordano Charlie.

Rayane farà il suo TIG all’allevamento di ostriche di Alex

Rayane ha un incontro con Raphaëlle, il suo avvocato. È sorpresa che Karim non sia lì. Rayane gli ammette di non aver detto a suo zio di questo incontro. Voleva dimostrarle che si assumeva la responsabilità e che poteva farcela da solo. Raphaëlle è comprensiva e poi gli comunica un’ottima notizia. Gli ha procurato il servizio comunitario presso l’allevamento di ostriche di Alex. Raphaëlle chiede quindi a Rayane come ha reagito Romy a quello che le è successo. Il giovane le confida di averla delusa e che non vuole che ciò accada di nuovo.

Più tardi, Rayane va all’allevamento di ostriche e Alex le fa fare un giro. Alex è fermo. Si aspetta disciplina e rispetto dal giovane. Alex dice a Rayane che inizierà il suo TIG domani mattina alle 7 e che avrà il suo programma alla fine della settimana per la settimana successiva. Alex spiega poi a Rayane che ha accettato di prenderlo per amicizia per suo zio, perché aveva già accolto in passato una giovane ragazza per il suo TIG e che non aveva intenzione di ripetere l’esperienza. Rayane presume che si riferisca a Emma Garnier e aggiunge che gli piaceva. Alex fatica a nascondere la sua emozione. Dopo che Rayane se ne va, Alex chiama Karim e gli spiega che era severo come gli aveva chiesto di essere. Ma aggiunge che non sa se potrà resistere a lungo, perché suo nipote lo ha toccato.

John Kovac al centro di un triangolo amoroso

A colazione Audrey chiede a Damien se ha notizie di John tramite i suoi colleghi, ma non è così. Il padre di Bastien non si trova da nessuna parte. Damien si riprende e chiede a sua moglie perché non gli ha detto che Jordan voleva una moto. Jordan, presente, resta in silenzio. Audrey fa credere a Damien di non avergli detto nulla perché lui sarebbe stato dalla parte di suo figlio. Una volta che Damien se ne va, Jordan si lamenta del fatto che sua madre gli abbia chiesto di mentire alla polizia e ora al suo patrigno.

Non lontano da lì, Sébastien Perraud riceve la visita nel suo ufficio del suo amico Igor Belinski, ceramista. Sua moglie Clarisse è scomparsa. Avrebbe dovuto trascorrere il fine settimana a casa di un’amica ed è tornata ieri sera. Preoccupato di non vederla stamattina, e di non poterla contattare telefonicamente, ha chiamato il suo amico che gli ha detto che non avevano trascorso il fine settimana insieme. Igor confida allora a Sébastien che si è perso e che non sa cosa fare. Sébastien chiede al suo amico se avesse problemi di relazione. Igor assicura a Sébastien che tutto andava molto bene tra lui e Clarisse e che era previsto che sua moglie lo accompagnasse alle inaugurazioni in Svizzera e in Italia quest’estate. Chiarisce che non è nella natura di sua moglie mentire o scomparire in questo modo. Igor ha paura che gli sia successo qualcosa. Sébastien cerca di rassicurarlo spiegandogli che il compagno di sua figlia a cui ha regalato il vaso è un comandante della polizia e li aiuterà a ritrovarla.

Sébastien accompagna Igor alla stazione di polizia. Agli occhi di Martin si tratta di una scomparsa volontaria. Dopo la partenza di Igor, Sébastien chiede al compagno di sua figlia di fargli un favore e di aprire un’indagine su una preoccupante scomparsa. Conosce bene la coppia Belinski. Igor è stato il suo primo impiegato ed è certo che Clarisse non avrebbe mai lasciato suo marito in quel modo. Martin cede e incarica Georges e Sara di effettuare i consueti controlli. Poco dopo, informano Martin che il telefono di Clarisse ha squillato per l’ultima volta giovedì scorso (in realtà venerdì, a causa della pausa tra gli episodi) molto vicino al garage di John Kovac. Si ritiene che i due casi siano collegati. In effetti, in due settimane, il cellulare di Clarisse squillò una mezza dozzina di volte nel garage del padre di Bastien. Lei però non aveva la patente. Martin deduce rapidamente che Clarisse sarebbe la nuova ragazza di John Kovac e decide di esplorare questa pista.

Non lontano dal Cucchiaio, Bastien trova Violette e le racconta le sue preoccupazioni per suo padre. Poi le racconta della casa in cui è stato collocato. Bastien spiega a Violette che condivide la stanza con un ragazzo che urla tutta la notte nel sonno quando riceve una chiamata dalla polizia che gli chiede di andare alla stazione di polizia.

Martin riceve Bastien alla stazione di polizia. Gli mostra una foto di Clarisse Belinski e gli chiede se riconosce questa donna. Bastien pensa che sia la nuova fidanzata di suo padre. Spiega a Martin che una volta ha visto suo padre e una donna da lontano e scopre che Clarisse gli somiglia. Quindi, Martin mostra a Bastien una foto di Igor, ma il giovane non l’ha mai visto. Bastien capisce subito che suo padre è al centro di un triangolo amoroso. Ma è certo che suo padre non lo avrebbe mai abbandonato per uscire con una donna. Inoltre è convinto di non essere il tipo che esce con donne sposate. Nel frattempo, Damien informa Georges che il sangue che qualcuno ha cercato di ripulire nel garage di John è quello di Clarisse.

A fine giornata, Damien torna a casa con un magnifico mazzo di fiori e spiega ad Audrey che dovrà aspettare prima di riprendere la macchina se i suoi colleghi la ritrovano, perché l’affare John Kovac sta andando male. Poi mostra alla moglie le foto dei coniugi Belinski, ma lei afferma di non averle mai incontrate. Damien spiega ad Audrey che pensano che John fosse l’amante di Clarisse. Poi va a fare la doccia. Audrey ne approfitta per inviare un sms in cui scrive: “Dobbiamo parlare e velocemente” poi lo cancella per non lasciare tracce.

Trova “Il domani ci appartiene” dal lunedì al venerdì alle 19:10 su TF1, ma anche in streaming e replay sulla piattaforma TF1+.

-

NEXT Mélody confessa la verità a suo figlio Bastien, e Lisa e Amel lasceranno Sète (Riassunto completo dell’episodio 1723)