Un Si Grand Soleil: “So che non potrai mai perdonarmi”… Le ultime parole di Christophe a Cécile – Serie di notizie in TV

Un Si Grand Soleil: “So che non potrai mai perdonarmi”… Le ultime parole di Christophe a Cécile – Serie di notizie in TV
Un Si Grand Soleil: “So che non potrai mai perdonarmi”… Le ultime parole di Christophe a Cécile – Serie di notizie in TV
-

Per sfuggire alla polizia, Christophe si è ucciso in Un si grand soleil. Ma prima di morire, il serial killer più temuto di Montpellier ha lasciato una lettera a Cécile. Scopri le ultime parole del Fiorista.

Attenzione, questo articolo contiene spoiler sui prossimi episodi di Un si grand soleil. Se non vuoi sapere nulla non leggere quanto segue.

Dopo mesi di ricerche, la polizia di Montpellier ha finalmente scoperto la vera identità del fiorista di Un si grand soleil. Una rivelazione dalle conseguenze terribili per Cécile (Marie-Gaëlle Cals) e Achille (Matthieu Rodriguez).

Infatti, Christophe (Hubert Benhamdine) ha deciso di togliersi la vita per sfuggire alla giustizia. Un atto che promette di mandare in frantumi la vita finora pacifica di tutta questa famiglia.

Ma prima di uccidersi, il serial killer più temuto di Montpellier si è premurato di scrivere una lettera d’addio alla moglie. In queste poche righe agghiaccianti, Christophe ritorna sulle motivazioni che lo hanno spinto a commettere questi efferati crimini. Verità che rischiano di scuotere Cécile per sempre.

“Era la mia missione”: svela il contenuto della lettera di Christophe

In un estratto inedito disponibile sulla piattaforma france.tv, Cécile è nella sua macchina e legge la lettera che Christophe ha scritto prima di morire. Intervallate da numerosi flashback sulla loro storia d’amore, le ultime parole di Christophe alla moglie risuonano nella cabina.

Cécile, ho deciso di farla finita perché so che non potrai mai perdonarmi.”ha scritto prima di aggiungere: “La vostra concezione della giustizia è contraria a ciò e lo deploro. E ne soffro, troppo, perché la mia missione consisteva anche nel rendere giustizia laddove la tua era impotente. Vorrei poterti mentire ancora per alleviare il tuo dolore, per dirti che mi pento di averti tolto la vita ma ti devo la verità, finalmente“.

Poi spiega che liberando la faccia della terra dai criminali impuniti ha reso un servizio ma soprattutto ha salvato vittime innocenti. Questo è il motivo per cui non si pente assolutamente delle sue azioni.

Poi continua:”Era la mia missione e l’ho fatta al meglio delle mie possibilità. E per riuscirci ho dovuto mentire a te e ad Achille. Ma sappi che l’unica cosa su cui non ho mai mentito è il mio amore per te. Sei stata la parte incontaminata e pura della mia vita. Quella a cui mi aggrappavo quando tutto diventava troppo buio. Il mio unico rammarico è farti soffrire. Ti amo tanto“.

Se questa lettera lascerà un’eredità dolorosa a Cécile e Achille, segna anche la fine della storia di Christophe e del suo alter ego Il Fiorista. Come si riprenderanno Cécile e Achille da questa dura prova? Rispondi presto su Un si grand soleil.

-

NEXT Mélody confessa la verità a suo figlio Bastien, e Lisa e Amel lasceranno Sète (Riassunto completo dell’episodio 1723)