Senza presidente, l’emittente nomina Christophe Tardieu di France Télévisions amministratore delegato ad interim

Senza presidente, l’emittente nomina Christophe Tardieu di France Télévisions amministratore delegato ad interim
Senza presidente, l’emittente nomina Christophe Tardieu di France Télévisions amministratore delegato ad interim
-

Il segretario generale di France Télévisions, Christophe Tardieu, assumerà la direzione ad interim di TV5 Monde dal 1° luglio dopo le dimissioni del direttore generale uscente Yves Bigot, ha annunciato mercoledì il canale pubblico internazionale. Unirà le sue funzioni a quelle di segretario generale di France Télévisions.

Christophe Tardieu è stato nominato lunedì dal consiglio d’amministrazione di TV5 Monde, di cui è membro e presieduto da Delphine Ernotte Cunci, numero uno di France Télévisions.

Il colpo del bigotto

Yves Bigot ha annunciato alla fine di maggio che non sarebbe stato riconfermato e che si sarebbe dimesso il 30 giugno, cinque mesi prima della fine del suo mandato. Per questo qualche giorno prima i ministeri della Cultura e degli Esteri avevano lanciato un bando per candidarsi al suo posto, che si è chiuso il 9 giugno.

Ex giornalista, il direttore generale uscente è succeduto a Marie-Christine Zaragosse alla guida di TV5 Monde nel 2012, dopo essere stato direttore dei programmi per la radio privata RTL. Nel novembre 2022 è stato prorogato di due anni, al termine di un secondo mandato quinquennale.

Dalla sua creazione nel 1984, il canale è sempre stato presieduto e gestito da francesi, di cui la Francia controlla oltre il 60% del suo capitale attraverso diverse società pubbliche. TV5 Monde è quindi controllata al 46,42% da France Télévisions e all’11,97% da France Médias Monde. Il resto si divide tra gruppi audiovisivi belgi, svizzeri, canadesi, monegaschi e del Quebec, sostenuti da Arte France e dall’INA.

-

NEXT Mélody confessa la verità a suo figlio Bastien, e Lisa e Amel lasceranno Sète (Riassunto completo dell’episodio 1723)