“Non stai facendo il tuo lavoro!” : Sébastien Chenu (RN) attacca violentemente le squadre “C à vous”, Anne-Elisabeth Lemoine lo riformula

“Non stai facendo il tuo lavoro!” : Sébastien Chenu (RN) attacca violentemente le squadre “C à vous”, Anne-Elisabeth Lemoine lo riformula
“Non stai facendo il tuo lavoro!” : Sébastien Chenu (RN) attacca violentemente le squadre “C à vous”, Anne-Elisabeth Lemoine lo riformula
-

L’atmosfera era elettrica questo lunedì 17 giugno sul set di C per te. Anne-Elisabeth Lemoine e i suoi editorialisti hanno ricevuto il portavoce del Raduno Nazionale, Sébastien Chenu. E chi è anche vicepresidente del partito non ha apprezzato certe immagini trasmesse nel corso della trasmissione.

Il giornalista Lorrain Sénéchal è tornato sulle manifestazioni del fine settimana contro l’estrema destra a Parigi e in altre grandi città. E Sébastien Chenu si è preso la libertà di commentare questa sequenza. “Noto che avete mostrato immagini simpatiche della manifestazione della sinistra e dell’estrema sinistra lo scorso fine settimana con signore che dicevano: ‘Per il programma, vedremo più tardi’, ‘Discuteremo più tardi…”, ho notato “sottolinea innanzitutto il portavoce.

“Non ti dispiace?!” », Sébastien Chenu perde la pazienza contro un giornalista

Sébastien Chenu critica invece la mancanza di completezza da parte dei giornalisti. “Ma non hai parlato dei commenti spaventosi che sono stati fatti durante queste proteste. Alcuni hanno detto: “Un poliziotto morto è un voto in meno per la RN. »Non lo dici?! Non ti dà fastidio?! », si lascia trasportare davanti a Lorrain Sénéchal.

Il politico si rammarica poi che non venga fatta luce sugli elettori del Raggruppamento Nazionale che vengono “trattati con tutte le parole”. Proprio come sui partecipanti ai Prides e che votano RN, “che vengono rimproverati e insultati”.

“Una prova d’intenti” secondo Anne-Elisabeth Lemoine

“Onestamente devi essere equilibrato nel tuo approccio. Vedo che non lo sei. Non sei obiettivo. Non stai facendo il tuo lavoro! Il tuo compito è dire tutto. Di’ quello che vedi»poi protesta Sébastien Chenu.

Di fronte agli attacchi contro le sue squadre, in particolare Lorrain Sénéchal e poi Patrick Cohen, Anne-Elisabeth Lemoine è stata costretta a reagire. ” Si si, stiamo facendo il nostro lavoro completamente. Tutto è stato menzionato. […] Ci state accusando di dolo”assicura la conduttrice C per te.

Lo scambio è poi proseguito con altrettanta tensione tra l’ospite e il team dello spettacolo. Anche Anne-Elisabeth Lemoine ha provato a rilanciare il dibattito con una domanda molto opportuna: “Come calmare il clima già estremamente teso? »

-

NEXT Mélody confessa la verità a suo figlio Bastien, e Lisa e Amel lasceranno Sète (Riassunto completo dell’episodio 1723)