Frenchie è ancora più cliché nei fumetti (sì, è possibile)

Frenchie è ancora più cliché nei fumetti (sì, è possibile)
Frenchie è ancora più cliché nei fumetti (sì, è possibile)
-

Stagione 4 di I ragazzi non è ancora finito, ma ci ha già offerto la sua parte di scene sanguinose. Per il suo quarto ciclo di episodi, la serie si interessa anche alla lore dei personaggi che popolano il suo universo esteso. Non riuscendo a comprendere le origini di La Crème (Mother Milk nella versione originale), è Frenchie (Serge in breve) a fare un passo indietro. Le origini del personaggio erano state menzionato brevemente nella terza stagionein particolare attraverso la piccola Nina e il suo passato di scagnozzo dedito a sostanze illecite.

La stagione 4 è quindi l’occasione per dare spessore a un personaggio finora rimasto in superficie. L’idea non è necessariamente definitiva, ma vale la pena provarla. Peccato, però, visto che Prime Video sembra determinata a eludere il vero oscuro passato del francese, così come viene descritto nei fumetti di Garth Ennis.

Una storia oscura di una baguette

Nella graphic novel pubblicata tra il 2006 e il 2012, Il francese è originario dei Pireneipiù precisamente da Saint-Frusquin, un piccolo villaggio immaginario nel sud della Francia dove gli abitanti parlano un proprio dialetto (probabilmente abbastanza da giustificare l’orribile accento del personaggio nella serie), e si cimentano in terribili duelli di grissini.

Serge ha avuto un’infanzia e un’adolescenza felici. Il giovane è destinato a rilevare la panetteria del padre e a prosperare nella cittadina in cui è nato. Ma dietro la scelta degli impasti e dei pasticcini regna la guerra. Serge assiste impotente all’assassinio di suo padre, dopo che uno dei suoi rivali gli ha sabotato la ruota della bicicletta con un cornetto. Distrutto, il personaggio decide quindi di lasciare i Pirenei della sua infanzia e va in esilio in America, dove si unisce alla Legione Straniera. Troppo violento per appartenere a una fazione militare ufficiale, diventa uno scagnozzo e finalmente si unisce a Butcher e alla sua banda. Il resto lo sai.

Anche Kimiko

© PrimeVideo

Frenchie non è l’unico ad aver modificato il suo passato per le esigenze della serie. Oltre a La Crème e alla sua storia d’origine molto meno attraente su carta patinata, anche Kimiko ha subito alcuni importanti cambiamenti. Nei fumetti, niente traffico di bambini e schiavitù moderna. Il personaggio di The Girl è caduto accidentalmente in un serbatoio pieno di Composto-V Sperimentale giapponese, inizialmente destinato a competere con Vought e gli Stati Uniti.

Se la storia ti dice qualcosa, va bene. Il retroscena del personaggio è un riferimento diretto a Asterix e Obelix, e lo scienziato dietro al progetto si chiama anche Uderzo nella versione francese. Il personaggio diventa quindi l’assassino assetato di sangue che conosciamo e, a sua volta, si unisce alla banda di Butcher.

Scopri la stagione 4 di The Boys su Amazon Prime Video

-

PREV Scopri le prime immagini di Culte, la serie ispirata a “Loft Story” su Prime Video
NEXT Il teaser dell’episodio 5 sconvolge i fan