senza alcun imbarazzo, Patrick Cohen recupera un c…

senza alcun imbarazzo, Patrick Cohen recupera un c…
senza alcun imbarazzo, Patrick Cohen recupera un c…
-

Questo giovedì 13 giugno, Anne-Elisabeth Lemoine ha ricevuto il cantante M e il chitarrista Thibault Cauvin sul set di C à vous. In questa occasione, uno dei suoi editorialisti, Patrick Cohen, è apparso del tutto disinibito!

È un duo che è stato al centro dell’attenzione questo giovedì 13 giugno a C à Vous. Anne-Elisabeth Lemoine ha ricevuto Matthieu Chedid, meglio conosciuto con il suo nome d’arte, M, e il suo nuovo aiutante Thibault Cauvin. I due artisti hanno unito il loro talento per creare un album sorprendente. “L’ora speculare”questo è il titolo di quest’opera che uscirà venerdì 14 giugno prima di una tournée in tutta la Francia.

Appena arrivato sul set, Matthieu Chedid è tornato su questa collaborazione che unisce due mondi: quello della chitarra classica e quello della chitarra elettrica. “Aumenta la gioia di stare insieme perché impariamo molto gli uni dagli altri. Sono due mondi completamente speculari, paralleli, e da ciò siamo già cresciuti. prima ancora di fare il tour”ha stimato.

Tocca a te: un mix di stili sul set

Thibault Cauvin, il virtuoso della chitarra classica più premiato della sua generazione con almeno 35 premi internazionali, e il cantante M, cantautore con 13 vittorie nella musica, offrono un’alleanza originale. Un mix di stili. La chitarra elettrica porta di più
“fantasia ed ebbrezza”ha spiegato Thibault Cauvin.

Non vogliamo prenderci sul serio. Vogliamo portare la fantasia perché il mondo strumentale e classico è un mondo meraviglioso ma a volte un po’ austero e serio. E penso che sia importante riportare questo lato giocoso che ritroveremo nel concerto. Ci stiamo divertendo molto.”ha aggiunto il cantante M.

C per voi: Patrick Cohen senza imbarazzi e senza complessi sul set

In occasione dell’arrivo di M e Thibault Cauvin a C à vous, Pierre Lescure pubblica la sua rubrica quotidiana, L’oeil de Pierre. Ha menzionato L’ultimo album di Paul McCartney, Una mano che applaude, pubblicato con il gruppo Wings. 26 tracce registrate nei leggendari studi di Abbey Road a Londra. Un album atteso da 50 anni, secondo l’opinionista che parlava di puro “felicità”. “È ancora uno dei più grandi melodisti che abbiamo mai conosciuto”ha commentato il giornalista prima di offrire la versione in vinile di questo album ai due ospiti della giornatache hanno ricevuto ciascuno la propria copia.

Grande appassionato di musica,
Patrick Cohen
apparso deluso per non avere il suo disco. “Ecco, fammi un regalo.”ha poi detto ad Anne-Elisabeth Lemoine che si è affrettata a offrirgli l’album L’ora speculare di M e Thibault Cauvin.
Ora tutto è negoziato direttamente!ha riso il presentatore di France 5. Ce n’è uno che non si perde!

-

NEXT Mélody confessa la verità a suo figlio Bastien, e Lisa e Amel lasceranno Sète (Riassunto completo dell’episodio 1723)