Questo invito di Michel Drucker rifiutato da un politico che avrebbe potuto cambiare la storia (VIDEO)

Questo invito di Michel Drucker rifiutato da un politico che avrebbe potuto cambiare la storia (VIDEO)
Questo invito di Michel Drucker rifiutato da un politico che avrebbe potuto cambiare la storia (VIDEO)
-

Al timone di In attesa di domenica da diversi anni Michel Drucker accoglie numerose personalità sul suo famoso divano rosso. Esiste tuttavia una politica che non ha mai ricevuto e che avrebbe potuto fare la differenza nel 2002, come ha spiegato a Philippe Labro.

Il resto sotto questo annuncio

Ciò dimostra l’influenza che Michel Drucker può avere sulla televisione. Figura emblematica nel panorama audiovisivo dagli anni ’60, il giornalista e conduttore è stato, nel corso della sua carriera, al timone di numerosi programmi trasmessi sui diversi canali del piccolo schermo. Incontri domenicali, Champs Élysées… Non si contano più le volte in cui Michel Drucker si è invitato attraverso lo schermo televisivo nel salotto francese, lui che, dal 1998, conduce In attesa di domenica su France 2 poi adesso France 3. Un talk show in cui sono intervenute numerose personalità del mondo del cinema, della musica o della politica. Ma c’è chi non può vantarsi di essersi seduto una volta sul divano rosso di Michel Drucker.

Lionel Jospin non si è mai ripreso In attesa di domenica

In L’essenziale a Labrotrasmesso questo sabato 25 maggio su C8, Michel Drucker è stato interrogato su queste personalità che non ha mai ricevuto in In attesa di domenica. Se si rammarica di non aver potuto portare lì la regina d’Inghilterra, confida che anche Lionel Jospin non è uno dei suoi ospiti prestigiosi. “Eravamo sul punto di farlo In attesa di domenicaricorda il conduttore, precisando che l’ex primo ministro Jacques Chirac ha finalmente annullato la sua visita “all’ultimo momento”. E che ciò avrebbe avuto ripercussioni sul corso della storia elettorale francese.

Il resto sotto questo annuncio

Michel Drucker: “Le Pen non sarebbe arrivata al secondo turno”

In effetti, di fronte a Philippe Labro, Michel Drucker ha suggerito che, secondo “la storia”se Lionel Jospin fosse entrato In attesa di domenica, “Le Pen non sarebbe arrivata al secondo turno” durante le elezioni presidenziali del 2002. “Perché la presenza di qualsiasi personalità in In attesa di domenica avuto un ruolo nella vita politica e culturale? ha chiesto il suo interlocutore, interessato all’influenza che la trasmissione di France 2 potrebbe avere però In attesa di domenica è ampiamente seguito ogni settimana da molti anni, lo stesso Michel Drucker non ha fatto mistero di non esserlo “convinto” da questa teoria. “Lo abbiamo detto, ma non ci credo”ha concluso.

Articolo scritto in collaborazione con 6Médias.

-

PREV a che ora esce ogni episodio in Francia?
NEXT VIDEO IN DIRETTA. La CBC non segna più in tempo per i soldi… Segui la bellezza della finale della Nationale 1 contro il Saint-Vallier