NCIS Hawaii: i commossi addii degli attori della serie – News Séries

NCIS Hawaii: i commossi addii degli attori della serie – News Séries
NCIS Hawaii: i commossi addii degli attori della serie – News Séries
-

Il cast di “NCIS: Hawaii” si è riunito per un ultimo addio alla serie dopo la sua improvvisa cancellazione da parte della CBS il mese scorso.

Il sole tramonta su NCIS: Hawaii. Gli attori della serie si sono infatti riuniti davanti ad uno splendido tramonto poche settimane dopo la cancellazione dello show da parte della CBS, una decisione scioccante che li ha colti di sorpresa.

Il mese scorso, la CBS ha terminato la serie prima ancora che andasse in onda il finale della terza stagione, lasciando i membri del cast confusi e con il cuore spezzato, i fan arrabbiati e lo show con un finale irrisolto, il tutto nonostante i solidi ascolti con circa 10 milioni di spettatori per episodio.

Così l’ufficio hawaiano ha chiuso i battenti il ​​6 maggio, data in cui è andato in onda l’ultimo episodio dello show e nessuno dei membri del cast si aspettava la cancellazione. La notizia che una stagione 4 non avrebbe avuto luogo, essendo arrivata solo un mese dopo le riprese del finale della stagione 3, non potevano dirsi addio: così hanno deciso di fare qualcosa al riguardo.

Un omaggio finale

Il 10 maggio gran parte del cast si è poi riunito su una spiaggia al tramonto per incontrarsi un’ultima volta e salutare come è giusto che sia la serie, celebrando i legami formatisi durante le riprese e dichiarando il loro amore per l’isola in cui sono venuti. da considerare come propria abitazione e luogo di lavoro per più di tre anni.

La foto di gruppo includeva Vanessa Lachey (Jane Tennant), Tori Anderson (Kate), Jason Antoon (Ernie) e sua moglie Seana Kofoed (Dr. Chase). Il marito di Vanessa LacheyEra presente anche Nick Lachey.

Ti amiamo Hawaii…. Ti amiamo davvero VERAMENTE!” ha scritto Vanessa Lachey condividendo queste foto.

Instagram/Vanessa Lachey

L’attrice ha anche elogiato i membri del cast originale che non erano disponibili per la riunione: “Al mio Kiwi preferito e al nostro Yas!“, in riferimento ad Alex Tarrant, che interpretava Kai, e Yasmine Al-Bustami, che interpretava Lucy.

“Cosa dovremmo fare ora ?”

La brutta notizia, arrivata il 26 aprile, è stata particolarmente brutale, soprattutto per la star dello spettacolo, Vanessa Lacheyche non ha mancato di esprimere il suo disappunto sui social network, condividendo un video in riva all’oceano dove è stato girato il pilota.

Mentre ero seduto qui oggi, sapendo che la nostra serie era finita, mi sono rivolto di nuovo a [l’océan] [en demandant] Cosa dovremmo fare ora ?“, lei scrisse. “Ha risposto con facilità. Proprio come l’aria colpisce l’acqua e l’acqua colpisce la terra, le onde si collegano alla riva, alcune con un impatto enorme, e poi… si allontanano di nuovo. Vedi… non siamo destinati a restare qui per sempre, abbiamo tempo in prestito. Apprezziamo ciò che ci è stato dato per il nostro uso, lo nutriamo e poi lo lasciamo migliore per il prossimo sognatore. Vorrei che avessimo più tempo, mi dispiace di non averlo fatto. Vorrei che ci fossimo salutati, mi dispiace di non averlo fatto“, lei ha aggiunto. “So che siamo TUTTI connessi più profondamente di qualsiasi programma televisivo.

Durante le tre stagioni, NCIS: Hawaii sono andati in onda solo 54 episodi, rendendola la serie più breve del franchise. Inoltre l’ultimo episodio lascia un finale aperto che ovviamente non ha soddisfatto i fan che hanno intrapreso una campagna per cercare di salvare la serie. La campagna #SaveNCISHawaii (che aveva il suo cartellone a Times Square) è stata particolarmente sostenuta da Vanessa Lachey e altri membri del cast sui social media. Tuttavia, sembra che la CBS non abbia intenzione di revocare la sua decisione.

Le tre stagioni uniche di NCIS: Hawaii sono ora disponibili su VOD.

-

NEXT Mask Singer 2024: chi si nasconde dietro il costume di Snowflake, nuovo investigatore? Le nostre previsioni