i finalisti sveleranno ciascuno un nuovo titolo durante la finale dell’avventura

i finalisti sveleranno ciascuno un nuovo titolo durante la finale dell’avventura
i finalisti sveleranno ciascuno un nuovo titolo durante la finale dell’avventura
-

ERAVAMO LÀ – I cinque talenti hanno avuto l’opportunità di comporre una canzone originale con l’aiuto dei loro coach, e potranno presentarla al grande pubblico questo sabato sera durante la Prime.

Informazioni tenute segrete fino ad ora. I cinque finalisti potranno presentare al pubblico e agli spettatori il loro primo titolo originale, durante la finale di telecrochet che sarà trasmessa in diretta questo sabato 25 maggio su TF1, dalle 21:10. Un’originalità già sperimentata durante la stagione 10, tre anni fa. Ricordiamo in particolare il titolo E bam di Mentissa, protetto di Vianney, che vinse il trofeo.

Per Pascal Guix, il produttore artistico dello spettacolo, sì “l’opportunità per i candidati di mettere in risalto il proprio lavoro. È un vero e proprio ponte tra “La voce» e il loro futuro come cantante ». Solo i due talenti che hanno superato il primo turno di votazioni questa sera avranno l’opportunità di competere per il loro titolo originale, nella speranza di vincere. Gli altri tre canteranno la loro composizione nella seconda parte della serata.

Ogni allenatore ha contribuito in un modo o nell’altro allo sviluppo di questi singoli. Quest’ultimo uscirà subito dopo la finale, in un album che comprenderà anche i brani ascoltati durante la stagione, in particolare le cover di alcuni semifinalisti. Squadra dopo squadra, ogni candidato accompagnato dal proprio allenatore – o nel caso di Iris – ha avuto l’opportunità di provare la canzone che presenterà sabato sera.

Camille Lellouche scrive un titolo sull’incesto

Entusiasti ed emozionati nel sentire risuonare sul palco le prime note delle loro composizioni originali, i candidati ci hanno svelato, in esclusiva, il loro mondo davvero unico.

Baptiste ha avuto la fortuna di poter contare sul suo padrino Vianney, per scrivere e comporre una canzone che riflettesse l’universo dell’uomo che già soprannominavamo “Johnny”. Il mio sogno fa eco alla storia del candidato, evocando il viaggio di un giovane artista che desidera prosperare nella musica. Il rocker è uno dei rari finalisti a non avere nostalgia della fine di questa avventura che si avvicina a grandi passi, e si parla già del seguito: “È il culmine di un percorso, è una prima bozza per altre composizioni alle mie spalle, spero.”

In Non è normalefirmato Camille Lellouche, Shanys affronterà il tema dell’incesto. “Ci siamo divertiti molto a parlare con Camille degli argomenti che volevamo affrontare in questa canzone. Ero molto, molto commosso di poter difendere queste cause, sono temi importanti da affrontare”, ci ha detto il finalista. In questo titolo toccante, si rivolge direttamente a una bambina vittima di incesto, “Quella voce nella tua testa urla che non ha il diritto che tutto finisca, che la mamma deve aiutarti”lei canta. Per il duo fusion sono finiti i fazzoletti, fin dal primo ascolto di questo valzer dal testo intenso.

Nei tuoi occhila nuova hit dell’estate?

Appollaiata su un cubo mentre si prepara a ripetere la sua canzone originale, Iris chiede alla squadra di immortalare questo momento. Olympe Chabert, collaboratrice di Bigflo e Oli, che ha composto La tempesta con lei, si è unito agli allenatori per incoraggiarla. I due fratelli avvertono il loro protetto. La sfida per lei è gestire bene le sue emozioni in questo cammino che esplora la ricerca di se stessi, “Lasciami scrivermi come voglio, chi altro mi conosce meglio”canta la giovane donna con la potenza che conosciamo così bene. La candidata è stata richiamata, mentre Adnaée, contro la quale aveva perso in semifinale, si stava avvicinando alla fine della gravidanza ed è stata costretta a lasciare il programma. Per una buona ragione, la giovane donna ha dato alla luce ieri sera una bambina.

L’unico ad aver optato per un registro pop e allegro è Gabriel Lobao. Nei tuoi occhidisegnato da Daysy – al quale anche noi dobbiamo Quelli che eravamoil successo di Pierre Garnier — è una canzone “molto inebriante, gioioso, danzante”per usare le parole del suo interprete. “Penso che con l’arrivo dell’estate potrebbe farcela” Ha aggiunto.

Infine, il più giovane di questa stagione, Alphonse, ha optato per un titolo jazzistico. Ogni volta testimonia la passione del giovane scapolo per “Jazz degli anni 50/60”. Il testo di Zazie, ripreso da un team di compositori, è stato trasposto in un universo che riflette l’immagine del finalista. “Sono un grande fan degli ottoni. Era davvero importante avere qualcosa che oscillasse e che mi rappresentasse davvero”ci ha detto.

GUARDA ANCHE – “Se non vinco The Voice…” Scopri il preferito di Odem in caso di eliminazione dallo show

” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >

-

NEXT Mask Singer 2024: chi si nasconde dietro il costume di Snowflake, nuovo investigatore? Le nostre previsioni