Maxime Switek ritorna sulla sua discussione con MO Fogiel su un punto specifico riguardante la sua presenza su BFM

Maxime Switek ritorna sulla sua discussione con MO Fogiel su un punto specifico riguardante la sua presenza su BFM
Maxime Switek ritorna sulla sua discussione con MO Fogiel su un punto specifico riguardante la sua presenza su BFM
-

Questo giovedì, 23 maggio, il presentatore di BFMTV, Maxime Switek è stato ospite del Buzz Tv Di Figaro. Ha parlato dietro le quinte del suo lavoro sul canale televisivo.

Il resto sotto questo annuncio

A pochi giorni dalle elezioni europee, la redazione è al lavoro per essere quanto più vicina possibile all’informazione. Le reti televisive organizzano dibattiti e incontri, come France 2 che ha ospitato giovedì 23 maggio il duo Gabriel Attal e Jordan Bardella. BFMTV non è da meno e organizza lunedì 27 maggio un dibattito con gli otto capilista. Manon Aubry (LFI), Jordan Bardella (RN), François-Xavier Bellamy (LR), Léon Deffontaines (PCF), Raphaël Glucksmann (Place Publique / PS), Valérie Hayer (Renaissance), Marion Maréchal (Reconquête!) e Marie Toussaint (EELV) saranno quindi ospiti della BFM alle 20:30 dove saranno interrogati da Apolline de Malherbe e Maxime Switek.

Un cambio look che non è passato inosservato

Ospite sul set di Buzz TV Di FigaroMaxime Switek viene posto ad una domanda: “”C’è stato un piccolo cambiamento nel look tra C à vous e BFM?” Dopo aver ridacchiato, risponde: “A “C à Vous” mi sono goduta un lusso straordinario: sono venuta in onda come mi ero vestita la mattina. Mentre ovviamente alla BFM la giacca è obbligatoria” ha detto prima di aggiungere :”per il pareggio c’è stata una trattativa con Marc-Olivier Fogiel“. Poi si affretta ad approfondire queste informazioni: “Non posso indossarla. A volte la indosso, a volte no. Dipende dalle notizie. A volte è obbligatoria la cravatta”.

Il resto sotto questo annuncio

Un piccolo infortunio sul set Forte Boyard

Questo giovedì 23 maggio, Isabelle Morini-Bosc ha spiegato al PAF di essersi leggermente infortunata al gomito e al ginocchio sul set di Forte Boyard. Un’esperienza che condivide con Maxime Switek. Quest’ultimo è tornato alla storia del suo infortunio avvenuto durante le riprese: “La prima prova che faccio si chiama torrefazione, faccio la prova al contrario, solo che nessuno me lo dice perché scoppiano a ridere. Capiscono subito che ho fatto la prova al contrario. Cado, mi rompo un dito Lì c’è un medico al forte, vado dal medico che mi dice: ‘tanto non possiamo fare niente da fare, ecco un antidolorifico e buona giornata’. Ho passato tutta la giornata con un dito rotto.” Poco dopo spiega la sequenza degli eventi: “Uscimmo dal Forte, tornammo a Parigi in minibus e quando arrivammo all’autostrada non potevo più camminare!” Da allora il presentatore è guarito dall’infortunio e si prepara alla grande serata di lunedì durante la quale i telespettatori lo rivedranno, ovviamente in parità.

Il resto sotto questo annuncio

-

NEXT Mask Singer 2024: chi si nasconde dietro il costume di Snowflake, nuovo investigatore? Le nostre previsioni