questi due canali locali che sfuggiranno alla CMA CGM

questi due canali locali che sfuggiranno alla CMA CGM
questi due canali locali che sfuggiranno alla CMA CGM
-
>>>>>>
Rodolphe Saadé, amministratore delegato della CMA CGM. LUDOVIC MARIN/AFP

Dirittura d’arrivo per l’acquisizione di BFM TV e RMC. Dopo aver presentato a metà marzo un’offerta da 1,5 miliardi di euro, l’armatore CMA CGM attende solo il via libera dell’Autorità garante della concorrenza e della polizia dell’audiovisivo (Arcom) per prendere in mano le redini della filiale media della SFR. Ma un intoppo, rimasto nascosto, è già certo: l’operazione escluderà dal portafoglio due importanti catene, BFM Lyon e BFM Alsace, si apprende l’Informato. Queste due frequenze della televisione digitale terrestre locale (DTT) sono state rinnovate rispettivamente nel 2021 e nel 2023 e, secondo la legge, non possono essere trasferite entro i successivi cinque anni. Una tegola per Rodolphe Saadé, amministratore delegato di CMA CGM, che ha già espresso il suo entusiasmo per le dieci declinazioni regionali* del gruppo audiovisivo, capace di raggiungere 6 milioni di francesi secondo gli ultimi dati di Médiamétrie. “ All’inizio ero un po’ sorpreso che ci fossero così tanti canali regionali e mi chiedevo: esiste un vero piano finanziario per svilupparli? ha spiegato il manager ai rappresentanti del personale di BFM a marzo. In definitiva, penso che sia molto buono perché bisogna (…) essere vicini alle persone, l’iniziativa è molto buona ed è redditizia dal punto di vista finanziario. Vorrei che continuassimo. »

-

PREV Ludivine di nuovo una relazione con Raphaël? “Ci piace…
NEXT Il segreto di Francesca e Charlène falsificato in Secret Story? Fanno rivelazioni