Un Si Grand Soleil in anteprima: riassunto della puntata di venerdì 17 maggio 2024 [SPOILERS] – Serie di notizie in TV

Un Si Grand Soleil in anteprima: riassunto della puntata di venerdì 17 maggio 2024 [SPOILERS] – Serie di notizie in TV
Un Si Grand Soleil in anteprima: riassunto della puntata di venerdì 17 maggio 2024 [SPOILERS] – Serie di notizie in TV
-

Nella prossima puntata di “Un Si Grand Soleil”… Mentre Cédric e Arnaud complottano contro Anne, Marc continua la sua indagine sulle cimici dei letti.

Attenzione, i paragrafi seguenti contengono spoiler della puntata di Un Si Grand Soleil trasmessa venerdì sera su France 2! Se non vuoi sapere nulla, non leggere quanto segue!

Venerdì 17 maggio a Un si grand soleil…

Cédric e Arnaud complottano contro Anne

L’atmosfera è particolarmente tesa tra Claire e Florent. L’infermiera, infatti, fatica a capire perché il suo compagno debba tornare in questura quando era già lì ieri. Anche se avrebbe preferito trascorrere il fine settimana con la famiglia, Florent purtroppo non ha scelta. Va detto che l’avvocato non può immaginare di lasciare Anne da sola con tutto quello che sta attraversando in questo momento. Tuttavia, Claire aveva programmato di approfittare di questo fine settimana per potersi incontrare. A disagio, Florent promette di rimediare.

Alla stazione di polizia, Manu ha convocato Hugo nel suo ufficio per il rapporto dell’autopsia di Philippe Aguerra perché vorrebbe sapere se, in caso di debolezza cardiaca, l’asfissia provoca automaticamente l’arresto del cuore. Se tecnicamente la morte di Philippe sembra accidentale, non è legata al caso. Tutto, infatti, fa pensare che gli aggressori conoscessero lo stato di salute di Philippe e che fossero sicuri di provocargli un arresto cardiaco utilizzando il cloroformio.

Allo stesso tempo, Manu annuncia ad Anne che la sua custodia sarà revocata e che sarà portata davanti al giudice.

Nel frattempo Thaïs chiama Arnaud e lo invita a trascorrere la serata in spiaggia con i suoi amici. Poiché ha già pianificato qualcosa con Cédric, Arnaud gli chiede se può portarlo con sé. Imbarazzata, la giovane gli fa capire che non lo preferisce. In effetti, Thaïs non si sente molto a suo agio in sua presenza e qualcosa in lui la disturba. Comprensivo, Arnaud gli augura la buona serata.

In tribunale, il giudice Alphand ritiene di avere prove sufficientemente schiaccianti per incriminare Anne per omicidio intenzionale premeditato. Per questo chiederà di essere posta in custodia cautelare.

Di ritorno in ufficio, Florent annuncia la brutta notizia a Johanna. Nella misura in cui teme che il suo cliente non reggerà in prigione, Johanna sottolinea che ha fatto quello che poteva. Tuttavia, l’avvocato ha la sensazione di aver abbandonato il suo amico. Johanna cerca quindi di fargli capire che è molto coinvolto in questa vicenda e che sta facendo un po’ troppo. Secondo lei è stato manipolato da Anne fin dall’inizio ma Florent non ci crede affatto.

Alla stazione di polizia, il capitano Léoni interroga nuovamente Laurent Bourdet che finisce per dirgli che è stato un giovane sui vent’anni di nome Sylvain a trovarlo nella cassaforte di Philippe.

Quando scende la notte, Arnaud spiega a Cédric che Thaïs è diffidente nei suoi confronti. Gli chiede quindi di fare uno sforzo per evitare che vengano bruciati. Successivamente, Arnaud gli dice che Anne è in prigione. E aggiungere che”Tutto va esattamente come previsto“.

Marc continua la sua indagine sulle cimici

Sebbene il suo ego di autore sia stato danneggiato dal suo caporedattore, Marc incontra il signor Brochard e gli chiede di mostrargli il suo appartamento. Quest’ultimo però rifiuta perché la sua casa è stata completamente disinfettata.

Marc chiama quindi Johanna per sapere se il signor Brochard ha fornito una fattura per la disinfezione dell’appartamento. Dopo averglielo confermato, Johanna glielo invia via email. Il giornalista poi nota subito che la somma è molto alta e non corrisponde affatto al prezzo di mercato.

Non lontano da lì, il signor Brochard si reca nell’ufficio del maître Levars e gli comunica che un giornalista è venuto a casa sua per interrogarlo. Anche se la cosa non lo sorprende molto, l’avvocato gli fa capire che l’unico modo per calmare gli animi è fermare le aste. Il signor Brochard decide quindi di accettare l’offerta dell’ospedale.

A Midi Libre, Marc ha scoperto che il signor Brochard è azionista di una SCI proprietaria di un immobile a Montpellier. Sul posto, intervista successivamente uno degli inquilini che afferma che l’edificio è stato infestato da cimici per mesi. Anche se inizialmente il proprietario si era rifiutato di fare qualsiasi cosa, la settimana scorsa ha finalmente fatto disinfettare l’edificio. Marc allora capisce perché il conto della disinfezione del signor Brochard era così alto.

-

PREV Secret Story 2024: quattro candidati questa settimana e un grande colpo di scena, La Voce stravolge completamente il gioco!
NEXT Presto una stagione 2 per la nuova serie fenomeno che ricorda Elite e Gossip Girl?