Gilbert Bou Jaoudé, il sessuologo di Sposati a prima vista, gode della presa in giro dei suoi amici

Gilbert Bou Jaoudé, il sessuologo di Sposati a prima vista, gode della presa in giro dei suoi amici
Gilbert Bou Jaoudé, il sessuologo di Sposati a prima vista, gode della presa in giro dei suoi amici
-

Esperto di Sposato a prima vista da due stagioni, Gilbert Bou Jaoudé, sessuologo, parla della sua specialità e del ridicolo che gli è valso all’inizio della sua carriera.

Il resto sotto questo annuncio

Il grande pubblico lo conosce ormai da due anni. Gilbert Bou Jaoudé partecipa al reality show da due stagioni Sposato a prima vista, trasmesso su M6 – e che all’inizio del 2024 è giunto alla sua ottava stagione. Sessuologo e terapista di coppia, lo specialista lavora con i partecipanti al programma in qualità di esperto. E se la sua partecipazione allo spettacolo mira a diffondere le sue idee a quante più persone possibile (Sposato a prima vista è seguito da più di due milioni di telespettatori ogni lunedì sera), Gilbert Bou Jaoudé continua il suo viaggio in ufficio e sui social network. I nostri colleghi di Pubblicazione ha approfittato della popolarità dello show di M6 per tracciare un ritratto del medico la cui vocazione ha fatto ridere più di uno.

Voglio che le mie idee siano conosciute“: Gilbert Bou Jaoudé parla della sua notorietà

Non voglio essere conosciuto, voglio che le mie idee siano conosciute“, possiamo leggere nelle pagine di Pubblicazione questo lunedì 6 maggio. Una citazione di Gilbert Bou Jaoudé che rivendica l’informazione. Dopo aver creato nel 2019, con due soci, la clinica digitale Charles.co per “offrire soluzioni – salute sessuale, peso, sonno, capelli – a tutti questi uomini tormentati che non oserebbero mai aprire la porta di un ufficio“, l’uomo che ha studiato medicina generale, andrologia, emergenze e sessuologia trasmette tre video a settimana sul canale Youtube di Charles.co. Un modo per ristabilire la verità e contrastare la disinformazione. “Invece di dire ai giovani di non ascoltare le stronzate che circolano sui social, bisogna inondarli di buona informazione“, lui crede.

Il resto sotto questo annuncio

I miei amici mi chiamavano “lo Zizologo” “: Gilbert Bou Jaoudé torna alla presa in giro legata alla sua specialità

Ricercatore (è uno dei pionieri ad aver lavorato sul Viagra e altri farmaci per la sessualità), oltre alle sue attività mediatiche e alla pratica della sessuologia nel suo ufficio di Lille, Gilbert Bou Jaoudé racconta ai nostri colleghi Pubblicazione un aneddoto divertente: “Per molto tempo i miei amici mi chiamavano “lo Zizologo”, per loro non era una medicina. Da allora li ho curati tutti: hanno capito che era una vera medicina.«Va detto che all’epoca (la sua prima visita avvenne nel 2003), pochi medici si interessavano alla sessualità, poiché l’argomento non era ritenuto sufficientemente importante.

-

PREV Stasera in TV: commedia o romanticismo, sarà con Reese Witherspoon
NEXT “Chantal non farà tutta la stagione”: Kev Adams senza filtri sulla partecipazione di Chantal Ladesou a “Mask Singer”