cosa ci aspetta domenica? Cosa dice la carta del primo turno: Liberazione

cosa ci aspetta domenica? Cosa dice la carta del primo turno: Liberazione
cosa ci aspetta domenica? Cosa dice la carta del primo turno: Liberazione
-

Previsioni

Articolo riservato agli abbonati

Elezioni legislative 2024fascicolo

Il gran numero di triangolari e il crollo del sostegno alla barriera repubblicana rendono queste elezioni senza precedenti. Ottenere la maggioranza assoluta potrebbe essere difficile per il Raggruppamento Nazionale.

Prevedere l’esito di un’elezione due giorni prima del voto espone sempre a un rischio piuttosto elevato di ridicolo. Nel contesto senza precedenti di ricomposizione politica accelerata che stiamo vivendo da un mese, il palese reato di una prognosi pessima è addirittura quasi assicurato. Da domenica scorsa sondaggisti, ricercatori e specialisti più o meno ufficiali di mappe elettorali cercano tuttavia di decifrare la dinamica scaturita dal primo turno. E di analizzare le possibili conseguenze dei 229 ritiri, di cui 134 di candidati del Nuovo Fronte Popolare (NFP) a favore del campo presidenziale, 82 di macronisti prevalentemente a favore della sinistra, 2 del campo Les Républicains, e addirittura 4 dal Rassemblement national per evitare l’elezione di un candidato della France insoumise.

I risultati delle loro osservazioni forniscono prospettive meno allarmanti rispetto ai sondaggi precedenti al primo turno. “Da una settimana abbiamo una fotografia che non è in alcun modo una previsione. Piuttosto un punto di partenza prima dell’intervento di fattori imprevedibili, come l’effetto della campagna intermedia

-

PREV Il dollaro beneficia di guadagni in termini di sicurezza; Lo yen in calo resta sotto osservazione
NEXT FOTO – Matrimonio di Malika Ménard: circondata da Miss, fa scalpore in un sontuoso bustier immacolato