Ecco i risultati della 2a giornata della Coppa del mondo di e-sport, compreso l’inizio dei tornei di LoL e Dota 2.

Ecco i risultati della 2a giornata della Coppa del mondo di e-sport, compreso l’inizio dei tornei di LoL e Dota 2.
Ecco i risultati della 2a giornata della Coppa del mondo di e-sport, compreso l’inizio dei tornei di LoL e Dota 2.
-

League of Legends

Nessun giro di osservazione su League of Legends: gli atleti si sono ritrovati direttamente con le spalle al muro, con un BO3 che ne deciderà la qualificazione (o meno) in semifinale. Per i perdenti, si torna a casa.

T1 e Bilibili Gaming hanno aperto le ostilità, con T1 che ha vinto la prima mappa con un punteggio netto di 20-9. Bilibili Gaming, invece, ha recuperato bene sulla 2a mappa.

Mentre il pubblico pensava che Bilibili Gaming avrebbe ribaltato la situazione, il T1 si è assicurato il posto in semifinale dopo una terza partita controllata (20-7).

La partita più attesa della giornata è stata tra Team Liquid e Fnatic. Tutti si aspettavano un duello con il coltello. Così non è stato: le prestazioni stratosferiche di CoreJJ e APA hanno permesso ai TL di vincere agevolmente 2-0.

Dota 2

In Dota 2, la competizione era feroce, con un gran numero di partite che terminavano con un punteggio pari.

La sorpresa più grande della giornata è arrivata dal team G2, che è stato travolto da Blacklist International in una partita che avrebbe dovuto essere una passeggiata nel parco.

Ecco i risultati della 1° giornata del Riyadh Masters su Dota 2:

Blacklist Internazionale 1 – 1 beastcoast

G2.iG 1 – 1 Entità Esports

Giochi LGD 1 – 1 Virtus.pro

LGD Gaming 1 – 1 costa bestiale

Virtus.pro 1 – 1 Entità Esports

PSG Quest 2 – 0 Raggio Azzurro

Leggende mobili: Bang Bang

Nel Gruppo A, NIP Flash e Fire Flux E-sport si sono assicurati il ​​biglietto per i quarti di finale. Le attività inizieranno il 10 luglio.

EVOS Glory e RRQ Akira sono finiti in fondo alla classifica. Queste squadre sono state le prime 2 ad essere eliminate dalla Mid Season Cup 2024.

Call of Duty: Warzone

Il 2° giorno ha visto anche l’inizio della fase a gironi del torneo Call of Duty: Warzone.

Si sono svolte sei partite a tre. La quinta partita è stata particolarmente accesa con Qlapr che ha tentato un 1v3 proprio alla fine del match, ma è stato sfortunatamente bloccato da Hisoka.

Questo scontro è stato un punto di svolta per il Team Falcons, che ora è in testa con 97,2 punti e un totale di 65 eliminazioni.

In classifica, il Team Falcons è seguito da FNATIC (87 punti), Team abWizz (86,8 punti), Team Heretics (72,2 punti) e Guild Esports (69,4 punti).

Domani, i favoriti del pubblico NAVI e il Team Vitality scenderanno in pista e proveranno a convalidare il loro biglietto per le finali EWC Call of Duty!

-

PREV voto a Le Touquet, bagno di folla, incontro all’Eliseo… il giorno di Emmanuel Macron
NEXT I manifestanti israeliani sollecitano Netanyahu a firmare un accordo sugli ostaggi