Gaza e Hamas in contatto con mediatori per l’accordo di cessate il fuoco e scambio di ostaggi

Gaza e Hamas in contatto con mediatori per l’accordo di cessate il fuoco e scambio di ostaggi
Gaza e Hamas in contatto con mediatori per l’accordo di cessate il fuoco e scambio di ostaggi
-

Ismail Haniyeh, capo dell’ufficio politico del movimento islamico palestinese Hamas, ha incontrato mediatori del Qatar e dell’Egitto nonché alcuni funzionari turchi nel tentativo di trovare un accordo di cessate il fuoco nella Striscia di Gaza. Secondo una dichiarazione di Hamas, Haniyeh ha avuto colloqui con mediatori del Qatar e dell’Egitto “con l’obiettivo di raggiungere un accordo per porre fine alla brutale aggressione contro il nostro nobile popolo nella Striscia di Gaza”. Il movimento ha spiegato che finora “ha affrontato il contenuto delle deliberazioni con uno spirito positivo”.

Ieri sera, il governo israeliano ha detto che stava rivedendo la risposta di Hamas all’ultimo accordo di cessate il fuoco proposto a Gaza, che include il rilascio degli ostaggi. Secondo quanto spiegato in una nota dal governo, l’agenzia di intelligence israeliana Mossad, incaricata di condurre i negoziati, ha ricevuto la proposta di Hamas da mediatori del Qatar, dell’Egitto e degli Stati Uniti. “I mediatori dell’accordo hanno fornito la risposta di Hamas alla proposta di rilascio degli ostaggi e Israele la sta esaminando per fornire la sua controrisposta”, si legge in una nota dell’ufficio del primo ministro. Benjamin Netanyahu.

Leggi anche altre notizie su Novità Nova

Clicca qui e ricevi aggiornamenti su WhatsApp

Seguici sui social network Nova News su CinguettioLinkedIn, Instagram, Telegramma

-

PREV ISS: gli scienziati vogliono salvare la stazione spaziale internazionale
NEXT Le balene crittografiche stanno facendo aumentare il prezzo del token XRP di Ripple!