Il materasso più venduto è in offerta in questi giorni

Il materasso più venduto è in offerta in questi giorni
Il materasso più venduto è in offerta in questi giorni
-

Con uno sconto del 20%, il materasso Original costa attualmente 231,20 euro invece di 289 euro. Risparmiate quindi diverse decine di euro cliccando ora su “Aggiungi al carrello”. Inoltre, Emma ti propone di pagare in tre o quattro rate con Alma, il che può aiutarti a rientrare più facilmente nel tuo budget per questo acquisto. Indica semplicemente la tua preferenza in fase di pagamento. E le buone notizie non finiscono qui, perché hai una garanzia di 10 anni e una prova gratuita di 100 notti. Avete quindi quasi tre mesi per testare il materasso, e vedere se lo trovate abbastanza comodo per voi. Se così non fosse, è sufficiente informare il servizio clienti Emma affinché il marchio possa riprenderlo gratuitamente.

Il materasso Original, il più venduto dal 2020

Il materasso Emma Original è uno dei grandi successi del marchio e capirai presto perché. È progettato per offrire un comfort ottimale e migliorare la qualità del sonno per tutti i tipi di corporatura. Il materasso è composto da tre strati di schiuma: schiuma Airgocell® che garantisce un comfort morbido e una buona traspirabilità, memory foam che si adatta alla forma del corpo e allinea la colonna vertebrale e schiuma HRX® che fornisce un sostegno deciso per ridurre il mal di schiena. Questo materasso è ipoallergenico, con rivestimento sfoderabile e lavabile. Infine, il materasso Emma Original è disponibile in tante misure. Nelle recensioni dei clienti, gli acquirenti sottolineano la sua ottima indipendenza dal sonno e la sua confortevole stabilità.

Clicca qui per approfittare dell’offerta Emma sul materasso Original

Quali sono i punti forti di questo materasso?

  • Il materasso più venduto online in Europa
  • Adatto a tutte le posizioni di sonno
  • 25 cm di spessore e 3 zone ergonomiche

-

PREV concede -41% sul prezzo del OnePlus 11
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole