Il governo senegalese pubblica un decreto che fissa nuovi prezzi per i beni di prima necessità

Il governo senegalese pubblica un decreto che fissa nuovi prezzi per i beni di prima necessità
Il governo senegalese pubblica un decreto che fissa nuovi prezzi per i beni di prima necessità
-

Il governo senegalese ha recentemente annunciato una serie di misure economiche volte a ridurre la pressione finanziaria sulle famiglie. Tra le iniziative adottate, l’accento è posto sulla riduzione dei prezzi di alcuni beni di prima necessità e sul miglioramento dell’accesso agli alloggi.

In un decreto pubblicato il 24 giugno 2024, il Ministero dell’Industria e del Commercio ha definito chiaramente i nuovi prezzi dei beni di consumo. Questo decreto fissa i prezzi massimi per l’olio di palma raffinato, le rotture di riso ordinario, lo zucchero cristallizzato, la farina di frumento, il pane e il cemento nella regione di Dakar.

Per l’olio di palma raffinato, il prezzo è fissato a 18.500 FCFA per fusto da 20 litri a livello franco fabbrica o di importazione, con un leggero aumento fino a 19.000 FCFA per fusto da 20 litri per la vendita al dettaglio. Il riso spezzato ordinario ha ora un prezzo di 375.000 FCFA per tonnellata, franco fabbrica o importato, con un prezzo al dettaglio di 410 FCFA per chilogrammo. Lo zucchero cristallizzato è fissato a 558.000 FCFA per tonnellata per la produzione locale e 566.000 FCFA per tonnellata per l’importazione, raggiungendo i 600 FCFA per chilogrammo al dettaglio.

Per quanto riguarda la farina di frumento, il prezzo per un sacco da 50 kg di farina tipo 55 è di 15.200 FCFA, mentre la farina migliorata costa 15.700 FCFA per un sacco da 50 kg. Per il pane i prezzi variano a seconda del peso: 50 FCFA per una pagnotta da 60 g, 100 FCFA per 115 g, 150 FCFA per 190 g (formato standard) e 200 FCFA per 230 g.

Elenco dei nuovi massimali di prezzo per i beni di prima necessità in Senegal:

  1. Olio di palma raffinato:
  • Franco fabbrica o importazione: fusto da 18.500 FCFA / 20 litri
  • Grande: contenitore da 18.750 FCFA / 20 litri
  • Semi-grande: 19.000 FCFA / tanica da 20 litri
  • Vendita al dettaglio: 1.000 FCFA/litro
  1. Riso spezzato ordinario:
  • Franco fabbrica o importazione: 375.000 FCFA / ton
  • Commercio all’ingrosso: 379.000 FCFA/tonnellata
  • Semi-grandi: 385.000 FCFA/ton
  • Vendita al dettaglio: 410 FCFA/kg
  1. Zucchero cristallizzato:
  • Produzione (Richard-Toll): 558.000 FCFA/ton
  • Importazione: 566.000 FCFA/tonnellata
  • Commercio all’ingrosso: 571.000 FCFA/tonnellata
  • Semi-grandi: 577.000 FCFA/ton
  • Vendita al dettaglio: 600 FCFA/kg
  1. Farina di frumento :
  • Farina tenera di tipo 55: 15.200 FCFA / sacco da 50 kg
  • Farina da forno migliorata: 15.700 FCFA / sacco da 50 kg
  1. Pane :
  • 60 g: 50 FCFA
  • 115 g: 100 FCFA
  • 190 g (formato standard): 150 FCFA
  • 230 g: 200 FCFA
  1. Cemento (tipo 32.5):
  • Prezzo franco fabbrica: 65.000 FCFA/ton
  • Prezzo distributore: 71.000 FCFA/ton
  • Prezzo per sacco da 50 kg: 3.550 FCFA

Il prezzo del cemento, essenziale per il settore delle costruzioni, è fissato a 65.000 FCFA per tonnellata franco fabbrica, con un prezzo al distributore di 71.000 FCFA per tonnellata, ovvero 3.550 FCFA per sacco da 50 kg.

Queste misure mirano a proteggere i consumatori garantendo prezzi accessibili per i prodotti di base. Al di fuori di Dakar, i prezzi potrebbero essere aumentati per coprire i costi di trasporto, secondo le decisioni del Consiglio regionale dei consumatori.

I commercianti devono esporre chiaramente questi prezzi e qualsiasi violazione delle nuove norme comporterà sanzioni secondo la normativa vigente. Il direttore del commercio interno è responsabile di garantire l’applicazione di queste misure.

-

PREV Joe Biden si aggrappa alla sua candidatura presidenziale durante una conferenza stampa segnata da nuovi lapsus
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole