L’USDT può proteggere il dollaro USA?

L’USDT può proteggere il dollaro USA?
L’USDT può proteggere il dollaro USA?
-


19:00 ▪
4
lettura minima ▪ di
Luc Jose A.

Mentre i BRICS accolgono nuovi membri e rafforzano il loro programma di dedollarizzazione, emerge una domanda scottante: la stablecoin Tether (USDT) potrebbe essere l’arma segreta degli Stati Uniti per preservare la propria egemonia economica? Le implicazioni per il mercato delle criptovalute e per l’economia globale sono immense.

Gli sforzi di dedollarizzazione dei BRICS

Il gruppo BRICS, composto da Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa, ha recentemente invitato l’Iran a unirsi alle sue fila. Questa espansione sottolinea la crescente ambizione di queste nazioni di sfidare la supremazia economica del dollaro USA. Il CEO di Tether, Paolo Ardoino, ha recentemente sottolineato l’importanza di Tether (USDT) in questo contesto. Ha affermato che USDT “ porta il dollaro USA a centinaia di milioni di persone in tutto il mondo che vivono nei paesi in via di sviluppo e che hanno bisogno di un’alternativa alle loro valute locali“. Questa affermazione evidenzia il potenziale dell’USDT come sostituto del dollaro nelle economie fragili.

I paesi membri del BRICS hanno da tempo preso in considerazione alternative al dollaro per le transazioni transfrontaliere. Hanno annunciato la creazione di un sistema di pagamento indipendente basato su valute digitali e blockchain. Inoltre, stanno ancora esaminando la possibilità di implementare una stablecoin per facilitare queste transazioni. Il presidente russo Vladimir Putin ha addirittura lasciato intendere che il blocco potrebbe esplorare l’utilizzo di XRP combinato con Ripple per gli accordi transfrontalieri.

Il potenziale ruolo dell’USDT

Howard Lutnick, CEO di Cantor Fitzgerald, ha recentemente sottolineato l’importanza fondamentale di una stablecoin sostenuta dal dollaro per gli Stati Uniti di fronte agli sforzi di dedollarizzazione dei BRICS. Secondo lui, ” il dollaro digitale è più importante che mai“. Sebbene non abbia menzionato esplicitamente quale stablecoin gli Stati Uniti dovrebbero adottare, i suoi commenti suggeriscono una preferenza per USDT.

Il subdolo sostegno di Lutnick all’USDT può essere visto come una strategia per promuovere le capacità di questa valuta digitale e quindi rafforzare la posizione del dollaro USA di fronte alle iniziative di dedollarizzazione dei BRICS. Fornendo un’alternativa stabile e ampiamente accettata, l’USDT potrebbe contribuire a mantenere l’influenza del dollaro in un contesto di crescente concorrenza. Tuttavia, le implicazioni di questo approccio sono molteplici e devono essere attentamente valutate. La legittimità e la stabilità delle riserve di Tether sono cruciali per garantire la fiducia degli utenti e degli investitori.

Le prospettive future mostrano che gli Stati Uniti dovranno adattarsi e innovare per mantenere la propria supremazia monetaria. La crescente adozione di stablecoin come USDT nelle transazioni internazionali potrebbe svolgere un ruolo chiave in questa strategia.

Massimizza la tua esperienza su Cointribune con il nostro programma “Leggi per guadagnare”! Per ogni articolo che leggi, guadagna punti e accedi a premi esclusivi. Iscriviti ora e inizia a guadagnare vantaggi.

Clicca qui per iscriverti a “Leggi per guadagnare” e trasforma la tua passione per le criptovalute in premi!

Avatar di Luc Jose AAvatar di Luc Jose A

Luc Jose A.

Laureato a Sciences Po Toulouse e titolare di una certificazione di consulente blockchain rilasciata da Alyra, ho aderito all’avventura Cointribune nel 2019. Convinto del potenziale della blockchain di trasformare molti settori dell’economia, mi sono preso l’impegno di sensibilizzare e informare il generale pubblico su questo ecosistema in continua evoluzione. Il mio obiettivo è consentire a tutti di comprendere meglio la blockchain e cogliere le opportunità che offre. Mi sforzo ogni giorno di fornire un’analisi obiettiva degli eventi attuali, di decifrare le tendenze del mercato, di trasmettere le ultime innovazioni tecnologiche e di mettere in prospettiva le questioni economiche e sociali di questa rivoluzione in corso.

DISCLAIMER

I commenti e le opinioni espressi in questo articolo sono esclusivamente quelli dell’autore e non devono essere considerati consigli di investimento. Fai le tue ricerche prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole