Giornata dello sport per sensibilizzare sulla donazione di organi le persone con insufficienza renale

Giornata dello sport per sensibilizzare sulla donazione di organi le persone con insufficienza renale
Giornata dello sport per sensibilizzare sulla donazione di organi le persone con insufficienza renale
-

Sabato a Fez è stata organizzata una giornata di sensibilizzazione sportiva per le persone con insufficienza renale, che ha messo in luce la sofferenza delle persone affette da questa malattia.

L’evento, organizzato dall’associazione Initiatives Santé et Aide au Développement (ISAAD), in collaborazione con l’associazione degli ex-alunni del calcio Raja de Casablanca, all’insegna dello slogan “Salute e sport”, è stata l’occasione per sottolineare l’importanza della diffusione della cultura dell’organo donazione all’interno della società al fine di fornire opportunità di trapianto di rene ai pazienti affetti da insufficienza renale.

Questa iniziativa umanitaria, che rientra nella responsabilità sociale della Facoltà di Medicina, Farmacia e Odontoiatria di Fez e nell’apertura dell’Università Sidi Mohamed Ben Abdallah al suo ambiente esterno, fa parte di un programma di sensibilizzazione globale sul tema della donazione di organi in tutti i suoi aspetti.

Il programma di questa giornata prevedeva un incontro di comunicazione tra pazienti con insufficienza renale e membri delle due associazioni, nonché tre partite amichevoli tra ex alunni del Raja, pazienti con insufficienza renale, presidi e direttori di istituti universitari, nonché amministratori dell’Università Sidi Mohamed Ben Abdallah e la Facoltà di Medicina, Farmacia e Odontoiatria di Fez.

In una dichiarazione al MAP, il presidente dell’associazione (ISAAD) e decano della Facoltà di Medicina, Farmacia e Odontoiatria di Fez, Tarik Skalli Hossaini, ha indicato che questa giornata mira a rendere gli ex giocatori del Raja ambasciatori della causa della donazione di organi da parte di incontrare pazienti con malattia renale cronica allo stadio terminale (ESRD), pazienti in dialisi e pazienti sottoposti a trapianto.

Ha aggiunto che questa giornata di sensibilizzazione è un’opportunità per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’insufficienza renale e lanciare un messaggio ai donatori attraverso i calciatori, per offrire alle persone colpite dalla malattia una vita e un futuro migliori.

L’associazione ISAAd, in collaborazione con i suoi diversi partner, si propone di promuovere la cultura della donazione di organi e di sensibilizzare i cittadini marocchini sui diversi aspetti di questo nobile atto, affrontando la questione dal punto di vista medico, legale e religioso, ha spiegato il Sig. Hossaini.

Da parte sua, il segretario generale dell’Associazione Alumni Raja de Casablanca, Abdelkhalek Es-Sbai, ha espresso il suo piacere di partecipare alla giornata di sensibilizzazione e di incontrare i pazienti con insufficienza renale, sottolineando che lo sport è un importante sostegno per la comunità dei pazienti.

-

PREV Mercato – OM: Si lancia una battaglia pazzesca per il trasferimento di un marcatore
NEXT processo penale | Trump chiede che la condanna di New York venga annullata