Stabile l’incendio del Labrador, ma previsioni incerte

Stabile l’incendio del Labrador, ma previsioni incerte
Stabile l’incendio del Labrador, ma previsioni incerte
-

Le autorità del Labrador centrale affermano che gli incendi che minacciano la città evacuata di Churchill Falls sono rimasti stabili sabato, ma non ci sono segni di precipitazioni significative entro martedì sera nelle previsioni del tempo.

Di conseguenza, i 500 residenti a cui è stato ordinato di lasciare le loro case mercoledì si stanno ancora chiedendo quando potranno tornare a casa.

“Al momento, non forniamo alcuna stima di quando torneranno i residenti di Churchill Falls”, ha detto in un’intervista l’ufficiale provinciale dei vigili del fuoco forestali Mark Lawlor.

I funzionari della città di Churchill Falls hanno detto ai residenti che l’attesa potrebbe essere lunga.

“Poiché la durata dell’ordine di evacuazione non è nota e i residenti vengono trasferiti in alloggi temporanei, vogliamo aiutarvi a prepararvi per possibili soluzioni a lungo termine”, afferma il sito web della città.

Parte di questa preparazione prevede che i funzionari compilino un elenco di residenti che soggiornano a Happy Valley-Goose Bay, a tre ore di macchina verso est, e a Labrador City e Wabush, a tre ore di macchina verso ovest.

La città afferma che un membro di ogni famiglia sfollata deve registrarsi presso il comune, il che gli consentirà di fornire maggiori informazioni sull’incendio, che si trova a soli sei chilometri da Churchill Falls.

Nel frattempo, Lawlor ha notato che l’incendio di Mount Hyde Lake ha cominciato ad intensificarsi venerdì pomeriggio, ma è stato messo sotto controllo.

“Il fuoco si è calmato. La situazione è stabile al momento”, ha annunciato.

Tuttavia, Lawlor ha affermato che le previsioni meteorologiche per sabato sera sono peggiorate, con raffiche che dovrebbero raggiungere i 40 chilometri orari, aumentando il rischio di propagazione delle fiamme. Ma quella brutta notizia è stata controbilanciata dalle previsioni di Environment Canada secondo cui i temporali potrebbero diffondersi nella regione durante la notte.

“I temporali aiuterebbero sicuramente i vigili del fuoco e gli idranti nel loro compito, ma non è chiaro quando o dove si verificheranno gli acquazzoni”, ha detto Lawlor, aggiungendo che anche le fresche temperature notturne hanno contribuito a ridurre la diffusione.

Nei prossimi tre giorni, nell’area di Churchill Falls ci si può aspettare un mix di sole e nuvole e temperature diurne comprese tra 19 e 25 gradi Celsius. Ciò significa che, secondo Lawlor, è possibile un “comportamento estremo del fuoco”.

Terranova e Labrador Hydro, l’azienda che gestisce l’enorme centrale idroelettrica di Churchill Falls, hanno rilasciato una dichiarazione affermando che l’incendio stava ancora bruciando sul lato sud del fiume Churchill, situato tra l’incendio e la città.

“Le operazioni della fabbrica non sono interessate in questo momento e non sono a rischio immediato”, ha affermato la società statale in una dichiarazione rilasciata sabato mattina.

Otto aerei bombardieri d’acqua hanno preso d’assalto l’incendio di 15 chilometri quadrati, scoppiato il 13 giugno e diffusosi rapidamente una settimana dopo, provocando l’ordine di evacuazione. Quattro degli aerei provengono dalla provincia. Giovedì e venerdì ne sono arrivati ​​due dal Quebec e altri due dall’Ontario.

Le autorità municipali hanno affermato che gli sforzi antincendio hanno impedito che l’incendio si allargasse.

Sabato mattina, il primo ministro Andrew Furey ha rilasciato una breve dichiarazione sui social media.

“Grazie ancora una volta a tutti i primi soccorritori per il loro costante e straordinario lavoro nella lotta agli incendi vicino a Churchill Falls e in altre parti della provincia. I vostri sforzi sono stati efficaci”, ha scritto su Facebook.

Mentre la centrale elettrica funzionava come al solito, l’azienda elettrica ha dichiarato in un comunicato di essere preoccupata che il fumo proveniente dall’incendio potesse danneggiare gli isolanti della linea elettrica, interrompendo così l’erogazione di energia elettrica.

Da vedere in video

-

PREV “Un serial killer psicopatico”: cosa sappiamo dell’uomo che ha attirato, ucciso e smaltito i corpi di 42 donne in una discarica in Kenya
NEXT Perché l’attentato a Donald Trump ha causato l’impennata in borsa di una società tecnologica cinese