Elezioni americane: il Canada vuole farsi trovare pronto a ogni evenienza | Elezioni americane 2024

Elezioni americane: il Canada vuole farsi trovare pronto a ogni evenienza | Elezioni americane 2024
Elezioni americane: il Canada vuole farsi trovare pronto a ogni evenienza | Elezioni americane 2024
-

Le province si stanno rivolgendo a democratici e repubblicani per sostenere la causa della cooperazione, rafforzando gli sforzi del governo federale per garantire che il Canada sia preparato a qualsiasi eventualità nelle prossime elezioni statunitensi.

Il direttore generale della Coalizione per i futuri confini e l’esperta di relazioni canadese-americane, Laura Dawson, dice di vedere che le province e il Team Canada stanno intensificando i loro sforzi.

Il primo ministro Justin Trudeau, i cui liberali sono saliti al potere nell’ottobre 2015, è stato criticato per la sua mancanza di preparazione per la prima presidenza di Donald Trump dopo le elezioni americane del 2016.

Il rapporto tra i due paesi è stato particolarmente accidentato durante i quattro anni del mandato del leader repubblicano.

Questa volta il governo liberale sta adottando un approccio più proattivo per rafforzare i legami con i campi di Trump e Joe Biden.

Il ministro dell’Industria, François-Philippe Champagne, visita spesso gli Stati Uniti. Anche l’ambasciatrice del Canada a Washington, Kirsten Hillman, sta facendo la sua parte incontrando leader locali, gruppi di interesse e personalità della comunità imprenditoriale.

Apri in modalità a schermo intero

Il ministro dell’Industria François-Philippe Champagne durante il vertice Canada-Stati Uniti dello scorso aprile.

Foto: stampa canadese/Chris Young

La signora Dawson afferma che i funzionari federali stanno parlando con i loro colleghi americani per ribadire l’importanza delle relazioni tra i due paesi.

Le province si occupano di temi più specifici come l’energia idroelettrica, le questioni agricole, le filiere di un particolare settore e gli investimenti comuni a livello locale e regionale.

Il governo federale conta davvero sui rappresentanti provinciali per identificare con precisione i settori in cui americani e canadesi collaborano.

Una citazione da Laura Dawson, direttore esecutivo della Coalizione per i futuri confini

L’ACEUM mirata

Il premier del Manitoba Wab Kinew, accompagnato dall’ex primo ministro ed ex ambasciatore canadese negli Stati Uniti, Gary Doer, ha recentemente visitato Washington e New York.

Lo scopo del nostro viaggio era davvero quello di costruire relazioni da entrambe le partispiega il signor Kinew.

La principale preoccupazione dei rappresentanti canadesi è l’imminente revisione dell’accordo Canada-Stati Uniti-Messico nel 2026. I due principali candidati alla presidenza sostengono politiche protezionistiche che potrebbero creare incertezze per il commercio canadese.

Durante la sua presidenza, Donald Trump ha forzato la rinegoziazione dell’Accordo di libero scambio nordamericano e la sua amministrazione ha imposto tariffe per miliardi di dollari, in particolare sulle importazioni cinesi.

Joe Biden ha in gran parte mantenuto in vigore queste tariffe, nonostante la promessa di invertirle. C’è stata anche tensione sulle regole di acquisto Compra americano dell’amministrazione Biden.

Apri in modalità a schermo intero

Il vice primo ministro canadese Chrystia Freeland, il sottosegretario messicano per il Nord America Jesús Seade (al centro) e il rappresentante commerciale degli Stati Uniti Robert Lighthizer posano con orgoglio dopo la firma del CUSMA. (Foto d’archivio)

Foto: Radio-Canada

Wab Kinew afferma che la sua squadra voleva assicurarsi che fosse chiaro che il commercio con Manitoba è positivo per gli Stati Uniti e i suoi cittadini.

Se facciamo questo argomento di interesse personale davanti al pubblico americano, è un’ottima base per continuare a prosperare su entrambi i lati del confine.lui discute.

È essenziale mantenere un rapporto di lavoro costruttivo, afferma James Rajotte, rappresentante senior dell’Alberta negli Stati Uniti.

La qualità della vita delle persone che vivono in Alberta è ovviamente molto direttamente collegata alle decisioni politiche qui e alle relazioni commerciali che abbiamo.ricorda il signor Rajotte.

In alcune discussioni, potrebbe condurre la conversazione sui precedenti dell’Alberta sulla riduzione delle emissioni. In altri, Rajotte potrebbe concentrarsi sul ruolo che il Canada e l’Alberta possono svolgere nell’affidabilità e nella sicurezza energetica.

Su molte questioni commerciali, l’amministrazione Trump e l’amministrazione Biden non sono poi così distanti.

Una citazione da James Rajotte, rappresentante senior dell’Alberta negli Stati Uniti

Anche il premier di Terranova e Labrador Andrew Furey ha recentemente visitato Washington. Il suo ufficio dice che era importante dimostrare che la relazione è caratterizzato da interessi complementari e non competitivi.

Apri in modalità a schermo intero

Manitoba Premier Wab Kinew (foto d’archivio)

Foto: Radio-Canada

Un punto di forza per molti canadesi è la fornitura essenziale di minerali del paese.

Si tratta di un’area in cui, anche nel mezzo dell’intensificarsi della stagione elettorale, si avverte un certo fascino bipartisansottolinea il primo ministro Kinew.

I democratici vogliono minerali fondamentali per promuovere l’elettrificazione e l’agenda sul clima, ha aggiunto il premier di Manitoba, e i repubblicani li vogliono per usi di difesa e per lo sviluppo economico generale.

Stiamo riscontrando un grande interesse per i minerali essenziali dell’Ontario e per i vantaggi dell’energia nucleare tra i nostri partner negli Stati Uniti.

Una citazione da David Paterson, rappresentante dell’Ontario a Washington

Dawson sostiene che i canadesi devono concentrarsi su una parola chiave che trova risonanza negli americani: sicurezza. Ciò potrebbe significare sicurezza energetica, sicurezza finanziaria o persino sicurezza nell’Artico, spiega.

Tutto [expression] contenere la parola “sicurezza” riceve molta più attenzione del semplice “costruiamo le cose insieme”.

-

PREV scommessa vinta per Anne Hidalgo, che fece il bagno nella Senna prima dell’inizio delle Olimpiadi
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole