Questo crudele serial killer affascina ancora oggi

-

100 anni fa un criminale fu arrestato ad Hannover e circa dieci mesi dopo condannato a morte per l’omicidio di almeno 24 ragazzi e uomini. Quali tracce rimangono oggi?

Hannover, Friedrich Fritz Heinrich Karl Haarmann (* 25 ottobre 1879 ad Hannover; 15 aprile 1925 ad Hannover) è stato un serial killer, condannato a morte per l’omicidio di 24 ragazzi di età compresa tra 10 e 22 anni.

Friedrich Fritz Heinrich Karl Haarmann è stato condannato a morte dalla Corte d’Assise di Hannover.

Il serial killer Fritz Haarmann. Una foto della sua stanza, fornita dal servizio investigativo criminale.

Una foto della sua stanza, fornita dal servizio investigativo criminale.

Il serial killer Fritz Haarmann. Una cella ricostruita con una foto del serial killer Fritz Haarmann è esposta al Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Una cella ricostruita con una foto del serial killer Fritz Haarmann è esposta al Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Il serial killer Fritz Haarmann. Il dossier fotografico nel caso dell'omicidio di Fritz Haarmann: è il centenario dell'arresto dell'assassino.

Il dossier fotografico nel caso dell’omicidio di Fritz Haarmann: è il centenario dell’arresto dell’assassino.

Il serial killer Fritz Haarmann. Il presunto strumento del serial killer Fritz Haarmann.

Il presunto strumento del serial killer Fritz Haarmann.

Il serial killer Fritz Haarmann. Le foto del caso del serial killer Fritz Haarmann sono esposte nel Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Le foto del caso del serial killer Fritz Haarmann sono esposte nel Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Il serial killer Fritz Haarmann. Una volta i bambini trovarono ossa sulla Leine. È così che è stata rivelata per la prima volta la serie di omicidi di Fritz Haarmann.

Una volta i bambini trovarono ossa sulla Leine. È così che è stata rivelata per la prima volta la serie di omicidi di Fritz Haarmann.

Il serial killer Fritz Haarmann

Il serial killer Fritz Haarmann. Hannover, Friedrich Fritz Heinrich Karl Haarmann (* 25 ottobre 1879 ad Hannover; 15 aprile 1925 ad Hannover) è stato un serial killer, condannato a morte per l'omicidio di 24 ragazzi di età compresa tra 10 e 22 anni.

Hannover, Friedrich Fritz Heinrich Karl Haarmann (* 25 ottobre 1879 ad Hannover; 15 aprile 1925 ad Hannover) è stato un serial killer, condannato a morte per l’omicidio di 24 ragazzi di età compresa tra 10 e 22 anni.

Il serial killer Fritz Haarmann. Friedrich Fritz Heinrich Karl Haarmann è stato condannato a morte dalla Corte d'Assise di Hannover.

Friedrich Fritz Heinrich Karl Haarmann è stato condannato a morte dalla Corte d’Assise di Hannover.

Il serial killer Fritz Haarmann. Una foto della sua stanza, fornita dal servizio investigativo criminale.

Una foto della sua stanza, fornita dal servizio investigativo criminale.

Il serial killer Fritz Haarmann. Una cella ricostruita con una foto del serial killer Fritz Haarmann è esposta al Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Una cella ricostruita con una foto del serial killer Fritz Haarmann è esposta al Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Il serial killer Fritz Haarmann. Il dossier fotografico nel caso dell'omicidio di Fritz Haarmann: è il centenario dell'arresto dell'assassino.

Il dossier fotografico nel caso dell’omicidio di Fritz Haarmann: è il centenario dell’arresto dell’assassino.

Il serial killer Fritz Haarmann. Il presunto strumento del serial killer Fritz Haarmann.

Il presunto strumento del serial killer Fritz Haarmann.

Il serial killer Fritz Haarmann. Le foto del caso del serial killer Fritz Haarmann sono esposte nel Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Le foto del caso del serial killer Fritz Haarmann sono esposte nel Museo della polizia della Bassa Sassonia.

Il serial killer Fritz Haarmann. Una volta i bambini trovarono ossa sulla Leine. È così che è stata rivelata per la prima volta la serie di omicidi di Fritz Haarmann.

Una volta i bambini trovarono ossa sulla Leine. È così che è stata rivelata per la prima volta la serie di omicidi di Fritz Haarmann.

Cento anni dopo l’arresto del famigerato serial killer Fritz Haarmann ad Hannover, l’interesse per questo sinistro caso criminale rimane più forte che mai. Nel Museo della Polizia di Nienburg è possibile ammirare la ricostruzione di una cella di custodia della polizia di Hannover sotto la Repubblica di Weimar.

Qui fu rinchiuso Haarmann dopo il suo arresto il 22 giugno 1924. Inoltre i visitatori possono vedere un’ascia che, secondo la leggenda, il criminale possedeva. Il direttore del museo Dirk Götting vuole che la mostra venga presentata in modo obiettivo.

Il caso

“Haarmann è un serial killer pedofilo”, sottolinea Götting. Secondo lui è un fenomeno strano che gli assassini nella storia a volte acquisiscano con il tempo un “tocco innocuo”. Ad Hannover il criminale con la mannaia appariva come personaggio nel calendario dell’Avvento.

Tra il 1918 e il 1924 questo criminale noto alla polizia uccise almeno 24 ragazzi e giovani dai 10 ai 22 anni. Haarmann strangolò le sue vittime e, secondo le sue stesse parole, tagliò loro la gola. Molti di loro erano fuggitivi e inizialmente non erano stati denunciati come dispersi. Ha smembrato i corpi con un’ascia e li ha portati al fiume Leine. Quando nella primavera del 1924 alcuni bambini trovarono delle ossa sulle rive della Leine, questi furono i primi indizi sulla serie di omicidi.

Foto della polizia giudiziaria: ossa umane rinvenute dopo l'abbassamento del livello della Leine.
Foto della polizia giudiziaria: ossa umane rinvenute dopo l’abbassamento del livello della Leine.

Immagine d’archivio: imago images/localpic

Dopo la prima guerra mondiale Haarmann fornì alla polizia informazioni sul mondo della prostituzione. Fu arrestato per la prima volta il 22 giugno 1924 unicamente perché aveva litigato con un giovane alla stazione centrale. Durante la perquisizione del suo appartamento, la polizia ha poi trovato indizi sui crimini commessi. I metodi utilizzati dagli agenti di polizia per estorcere confessioni, come i maltrattamenti fisici, erano già vietati all’epoca, ha detto Götting.

Secondo il direttore del museo il processo ai “vampiri”, come veniva chiamato anche Haarmann, ha avuto una risonanza mediatica anche negli Stati Uniti. Haarmann fu condannato a morte e fu decapitato nell’aprile 1925. La sua testa conservata in formalina fu conservata per decenni presso la Medicina legale di Göttingen e fu cremata e sepolta in modo anonimo solo nel 2014.

Haarmann, materiale per artisti

Storici e artisti esaminano regolarmente questo caso criminale senza precedenti. Nel 1995 Götz George ha interpretato Haarmann nel pluripremiato film “Der Totmacher” (L’assassino), e al Teatro di Hannover è stato creato un musical.

Numerosi fascicoli relativi al caso sono conservati nell’Archivio di Stato della Bassa Sassonia. Secondo le autorità, sono ancora molto richiesti e ora sono disponibili solo in formato digitale per gli utenti nella sala di lettura. Il caso Haarmann viene regolarmente trattato anche a livello letterario, in particolare sotto forma di graphic novel. Ad Hannover vengono organizzate visite guidate della città sulle orme del famigerato criminale.

dpa

-

PREV Donald Trump consiglia a George Clooney di tornare in televisione
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole