“l’incendio è scoppiato sotto i pannelli solari”

“l’incendio è scoppiato sotto i pannelli solari”
“l’incendio è scoppiato sotto i pannelli solari”
-

Sono da poco passate le 18 di questo sabato, 22 giugno 2024. Monique, 80 anni, che vive con suo figlio, è seduta su una sedia di legno sul marciapiede. È sostenuta dalla sua famiglia che è venuta a darle una mano. Dietro di lei, il tetto della sua casa è sventrato dal fuoco. I vigili del fuoco se ne sono appena andati. Allertati alle 15:34, 24 di loro sono arrivati ​​sul luogo del disastro, in fondo a un complesso residenziale situato a Guécélard, a sud di Le Mans, nella Sarthe.

Equipaggiati con cinque macchine, gli zappatori provenivano dai vicini centri di emergenza di Cérans-Foulletourte, Parigné-l’Évêque e Le Mans (caserma nord e sud). “Ho provato a spegnerlo con un estintore a polvere, ma non è servito a nulla. C’era troppo vento e l’incendio è ricominciato”confida il figlio di Monique. “Tutto è andato molto velocemente, spiega. L’incendio è scoppiato a livello del tetto, dove nel 2011 erano installati sedici pannelli solari. Recentemente abbiamo anche assistito a temporali. Non so se è per quello. »

Nessun ferito

“L’incendio è stato spento con tre lance”, indicano i vigili del fuoco della Sarthe. Fortunatamente il disastro non ha causato feriti. Resta all’occupante dei locali e a suo figlio trovare una soluzione per essere ricollocati: “Dobbiamo vederlo con l’assicurazione. Il problema è che gli hotel non accettano necessariamente i cani. »

Secondo i primi elementi dell’indagine, “l’origine è casuale e sembra provenire dai pannelli fotovoltaici sul tettoindica un ufficiale della gendarmeria. Soggetto a quello che dice l’esperto di passaggio. »

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole