Il candidato Coderre alla guida del PLQ: “L’immigrazione è la chiave per il futuro della nostra nazione”

Il candidato Coderre alla guida del PLQ: “L’immigrazione è la chiave per il futuro della nostra nazione”
Il candidato Coderre alla guida del PLQ: “L’immigrazione è la chiave per il futuro della nostra nazione”
-

Candidato ufficiale alla guida del Partito Liberale del Quebec, Denis Coderre ritiene che il futuro della nazione dipenda dall’immigrazione e accusa François Legault di cadere in un nazionalismo identitario alla “Lionel Groulx”.

“Non ci sono molti immigrati. L’immigrazione è lavoro! ha insistito l’aspirante leader liberale in una conferenza stampa venerdì davanti all’Assemblea nazionale. Credo sinceramente che l’immigrazione sia la chiave per il futuro della nostra nazione”.

L’ex sindaco di Montreal ed ex ministro federale ha deplorato le recenti dichiarazioni del primo ministro Legault, che ha attribuito il “100%” della colpa dei problemi abitativi del Quebec agli immigrati temporanei.

“Quando vedo questo nazionalismo basato sull’identità, non è Maurice Duplessis quello che stiamo vedendo, è Lionel Groulx! Basterà!, ha inveito Denis Coderre. Quando passeggeremo per La Pocatière, non mi farete credere che i problemi abitativi siano dovuti all’immigrazione.

L’esperienza e le cene a base di spaghetti

Circondato da alcuni ex parlamentari liberali, come Raymond Bernier e Norbet Morin, si è presentato come la scelta migliore per il PLQ a causa della sua lunga esperienza in politica.

“Ho vissuto delle crisi, lo so gioco, ha insistito. Ho sperimentato partiti che erano sul campo solo per risorgere e tornare al potere”.

Ritenendo di non aver bisogno di pubblicità vista la sua notorietà, Denis Coderre vuole essere sul campo e ascoltare i cittadini. Intraprenderà anche un tour del Quebec, durante il quale prevede di organizzare una “cena a base di spaghetti” in ognuna delle 125 corse.

Sono stati la minaccia “separatista” e lo spettro di un terzo referendum sulla sovranità a convincerlo a tornare in politica.

Denis Coderre, che correrà nel maneggio di Bellechasse sulla sponda meridionale del Quebec, è favorevole ad un terzo collegamento sul fiume. Ma non ha idea di quale forma assumerebbe l’infrastruttura, né dove correrebbe questo nuovo collegamento stradale tra la capitale nazionale e Lévis.

Maggiori dettagli in arrivo…

Hai qualche informazione da condividere con noi su questa storia?

Scrivici a o chiamaci direttamente al 1 800-63SCOOP.

-

PREV Morte di Shannen Doherty, attrice protagonista di Streghe e Beverly Hills 90210
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole