Nel sud della Cina, i residenti sono colpiti da inondazioni mortali

Nel sud della Cina, i residenti sono colpiti da inondazioni mortali
Nel sud della Cina, i residenti sono colpiti da inondazioni mortali
-

AFP

Legislativo: azione per mettere in buste i documenti elettorali

Tre milioni di buste elettorali da preparare in pochi giorni: a Rouffach (Alto Reno), i dipendenti del gruppo 3ma lavorano duramente per garantire che tutto sia pronto in tempo per il primo turno delle elezioni legislative anticipate L’azienda di comunicazioni dei 200 ha assunto 150 lavoratori temporanei che si alterneranno lavorando “su tre turni”, sei giorni alla settimana, per questa sfida inaspettata, che provoca “eccitazione” ma anche “un po’ di stress”, confida Marion Feltzinger, responsabile marketing “Abbiamo avuto tutte le professioni di fede e le schede elettorali ieri (martedì) alle 18.00. Quindi abbiamo immediatamente lanciato un turno di notte dalle 21.00”, ricorda. Se l’azienda situata ai piedi dei Vosges avesse vinto un bando di concorso gare per la raccolta dei documenti elettorali per quattro anni, non si aspettava di rituffarsi nella propaganda elettorale poche settimane dopo le elezioni europee. Per questa prima elezione si era preparata con diversi mesi di anticipo. Questa volta “si tratta di elezioni del tutto impreviste, una situazione del tutto senza precedenti. Non si era mai verificata una cosa del genere”, riconosce la signora Feltzinger. “C’è stata molta organizzazione all’ultimo minuto abbiamo avuto la fortuna di aver tenuto le elezioni europee poco prima quindi tutte le macchine, le raccoglitrici, gli inserti delle buste erano a posto.” – Ferie annullate – Per rispondere all’emergenza, però, è stato necessario adeguarsi: “Alcuni dipendenti hanno hanno annullato le ferie. Ma abbiamo anche costituito delle squadre temporanee così (…) abbiamo quasi raddoppiato il personale”, con “350 o addirittura 400 dipendenti pienamente mobilitati per le elezioni”, elenca. In mezzo alle macchine installate. 15.000 mq di laboratori, ognuno assorto nel proprio compito, in un fermento incessante. Alcuni si occupano dell'”indirizzamento”: cioè personalizzano le buste che ogni elettore riceverà nella cassetta della posta. Altri si occupano dell'”assemblaggio” come Nathalie Beneton: “Assembliamo le professioni di fede e le schede elettorali e poi tutto. va nelle buste, nelle buste che verranno inviate agli elettori”, spiega. Normalmente rappresentante della società a Besançon, la signora Beneton è stata chiamata a contribuire, entrando in servizio a Rouffach alle 5 del mattino. Che siano impiegati nella contabilità o nell’informatica o provengano dalla direzione, “tutti aiutano un po’, a seconda della loro disponibilità”, dice. Ultimo passo, “fare le valigie”: preparare i pacchi pieni di documenti elettorali a cui verranno inviati ogni giorno, La Poste viene a ritirare i pacchi che andranno ai destinatari – “Inceppamento della carta” – In totale, il gruppo 3ma lavora per sei dipartimenti (Alto Reno, Basso Reno, Costa d’Oro, Doubs, Vosges e Territorio di Belfort) e 39 circoscrizioni elettorali Nonostante le informazioni siano note all’ultimo momento, non c’è il rischio di fare confusione. Hélèna Rugiero, responsabile della qualità, lo assicura: “Controllo che ci siano i documenti giusti per le circoscrizioni elettorali giuste e i dipartimenti giusti” spiega, assicurandosi che non manchino “o lo stesso documento due volte”. Alcuni volantini finiscono in un bidone, con candidati con le facce rugose, vittime di incidenti tecnici. “Quando c’è stato un inceppamento della carta, succede. Li dividiamo e li ricicliamo.”, assicura la signora Feltzinger. Per compensare possibili intoppi come “un guasto elettrico, una tempesta”, una squadra di manutenzione è sul ponte. Nonostante queste piccole preoccupazioni, “siamo felici di vivere questo momento”, dice, “ne siamo molto orgogliosi”. elezioni al centro della notizia, “abbiamo l’impressione di contribuire un po'”, dice anche Joshua Germain, ad interim La busta dovrà essere completata il 26 giugno a mezzanotte. Per il secondo turno delle elezioni legislative, ancora, con scadenze ancora più strette : l’azienda avrà solo due giorni per preparare le buste che dovranno essere pronte il 4 luglio a mezzanotte.pau/bdx/tes

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole