VIDEO. Olimpiadi 2024 – È la prima donna saudita a qualificarsi per le Olimpiadi e sogna l’oro a Parigi

VIDEO. Olimpiadi 2024 – È la prima donna saudita a qualificarsi per le Olimpiadi e sogna l’oro a Parigi
VIDEO. Olimpiadi 2024 – È la prima donna saudita a qualificarsi per le Olimpiadi e sogna l’oro a Parigi
-

Se il suo volto ora appare sui cartelli ufficiali, simbolo della svolta delle autorità saudite verso lo sport femminile, Donia Abou Taleb, 27 anni, ha avuto inizi più discreti. “Ho iniziato il taekwondo a otto anni e non c’era supporto come adesso. Ho dovuto affrontare molte sfide mentre sognavo di diventare un campione saudita o un campione del mondo »dichiara uscendo dagli allenamenti ad Abha, città nel sud dell’Arabia Saudita.

“Realizzare qualcosa”

Nonostante la discrezione del taekwondo sulla scena mediatica, la squadra saudita ha messo tutte le possibilità dalla propria parte reclutando l’allenatore russo Kurban Bogdaev. Inizialmente non aveva scommesso su Donia Abou Taleb. “La prima volta che l’ho incontrata, il suo livello era basso, ma ho visto la sua determinazione nel crescere e avere successo », dice al microfono dell’AFP. Lei “si allena duramente, crede sempre in se stessa e ha fiducia in quello che può fare”.

LEGGI ANCHE. Giochi Olimpici 2024 – Taekwondo. “Puntiamo alla prima medaglia d’oro! » I francesi si preparano in Normandia

Con l’avvicinarsi dei Giochi Olimpici, la giocatrice di taekwondo assicura di poter sopportare questa pressione, inerente al suo status di prima donna saudita qualificata: “È una sfida per me. Ciò significa che ho raggiunto la fase di uccidere o essere ucciso. Sono arrivato al punto in cui devo realizzare qualcosa. »

-

NEXT le personalità considerate destinate a diventare vicepresidente di Donald Trump