numerose evacuazioni a causa delle inondazioni

numerose evacuazioni a causa delle inondazioni
numerose evacuazioni a causa delle inondazioni
-

I campeggiatori evacuati hanno potuto trascorrere la notte da giovedì 20 giugno a venerdì 21 giugno nelle sale comunitarie.

Le inondazioni colpiscono le Alte Alpi questo venerdì 21 giugno. Due campeggi del dipartimento sono stati parzialmente evacuati, a Vallouise-Pelvoux e L’Argentière-la-Bessée, che ospitavano rispettivamente 150 e 160 persone. I campeggiatori evacuati da entrambi i siti hanno potuto dormire nelle stanze comuni.

Da giovedì, Météo France ha posto il dipartimento in vigilanza arancione in caso di pioggia. Anche nel dipartimento l’acqua è aumentata bene nel massiccio degli Écrins.

Una ventina di nomadi residenti nella zona tra Briançon e Prelles hanno dovuto essere evacuati nel parcheggio di un supermercato. Hanno dovuto lasciare la loro posizione durante la notte a causa dello straripamento del fiume.

Infrastrutture minacciate dai fiumi

Da parte sua, anche il torrente Vallouise straripa. Anche la sala polifunzionale della città è minacciata dal fiume. Un testimone assicura alla BFM DICI che un’auto che si trovava nel parcheggio è stata travolta dalla corrente.

A L’Argentière-la-Bessée, la strada nazionale ha dovuto essere chiusa per un chilometro.

Se l’allerta di Météo-France sarà mantenuta solo fino alla mattina di questo venerdì, le autorità hanno segnalato che alcuni settori restano a rischio oltre tale termine. La zona in cui si trovavano i viaggiatori è rimasta particolarmente a rischio fino alle 14, hanno indicato i gendarmi.

Sette squadre di soccorso, ovvero una cinquantina di vigili del fuoco, supportati da 15 mezzi, erano presenti come rinforzi nei comuni di Vallouise-Pelvoux e L’Argentière-la-Bessée.

I più letti

-

PREV Come un triplice omicidio riaccende il dibattito sulla legislazione sulle balestre nel Regno Unito
NEXT La prognosi vitale della donna, vittima di un incidente mortale in Bretagna, non è più in pericolo