Uova: i prezzi del settore si stabilizzano, calibro M sotto pressione

Uova: i prezzi del settore si stabilizzano, calibro M sotto pressione
Uova: i prezzi del settore si stabilizzano, calibro M sotto pressione
-

Uovo da tavola: Nessun cambio di tono sul mercato delle uova selezionate. Da un lato, i calibri G e TG si vendono abbastanza facilmente, anche se raramente vengono offerti. D’altra parte, diversi operatori vedono ancora una pesantezza in M, dove l’offerta supera la domanda attuale. Tanto più che le transazioni con Rungis si svolgono in un clima commerciale gravato dalle importazioni.

Spostandosi verso i centri, alcuni segnalano anche un piccolo squilibrio di mercato per i calibri più leggeri. Il mantenimento della richiesta solleva interrogativi alla fine del mese.

Leggi anche: Egg Plan 2030: quante nuove costruzioni, quale quota di alternativa, quale strategia di settore?

Settore: Nell’industria gli operatori sembrano essere rimasti complessivamente sulle posizioni della settimana precedente. Sia gli acquirenti che i venditori considerano l’offerta francese limitata, ma sufficiente a soddisfare le esigenze regolari di entrambi.

Da notare che, secondo i dati CNPO comunicati martedì in una conferenza stampa, nel 2023 il 47% degli ovoprodotti fabbricati in Francia erano a base di uova codice 3. Macinate rappresentano il 27% e quelle allevate all’aperto il 23%. Con solo il 3% di prodotti a base di uova, il biologico rimane aneddotico.

Leggi anche: Importazioni dall’Ucraina: presto il “freno d’emergenza” per le uova

-

PREV Google Foto presto assomiglierà a Instagram con questo nuovo modo di condividere i nostri ricordi
NEXT UBS rivede le previsioni per il dollaro neozelandese e prevede un taglio del tasso della RBNZ ad agosto Da Investing.com