Bollettino meteorologico. Cinque dipartimenti messi in allerta arancione per alluvioni, altri sei per pioggia e allagamenti

Bollettino meteorologico. Cinque dipartimenti messi in allerta arancione per alluvioni, altri sei per pioggia e allagamenti
Bollettino meteorologico. Cinque dipartimenti messi in allerta arancione per alluvioni, altri sei per pioggia e allagamenti
-

La situazione è ancora complicata nella Mayenne e nel Maine-et-Loire dopo il maltempo e i temporali degli ultimi giorni. Tuttavia, Météo-France ha deciso di spostare i dipartimenti della Mayenne e del Maine-et-Loire dalla vigilanza rossa alla vigilanza arancione a partire dalla mattina di venerdì 21 giugno 2024.

Mantenuta la vigilanza arancione

“Le precipitazioni forti e tempestose danno luogo ad accumuli tra 30 e 50 mm con localmente 80 mm e potenzialmente picchi prossimi ai 100 mm”rileva l’agenzia meteorologica nazionale.

In totale, cinque dipartimenti sono messi in allerta arancione per inondazioni: oltre a Mayenne e Maine-et-Loire, anche Yonne, Isère e Nièvre sono messi in allerta arancione da Météo France.

Sei dipartimenti sono inoltre messi in allerta arancione per temporali e inondazioni: Sarthe, Eure-et-Loir, Loir-et-Cher, Loiret, Savoie, Isère e Hautes-Alpes. “Le piogge tempestose più intense riguardano soprattutto i dipartimenti in allerta arancione, ma non è da escludere un cambiamento dell’allerta nei dipartimenti limitrofi (attualmente in allerta gialla), in particolare nel centro del Paese”.

Secondo Météo France è quindi opportuno tenersi informati sull’evoluzione della vigilanza. “Dai confini settentrionali al Massiccio Centrale e alle Alpi, le piogge, a volte tempestose, si ripresenteranno venerdì mattina, saranno localmente marcate e daranno buoni accumuli dall’Alsazia alle Alpi così come vicino al confine belga.”

Leggi anche: “È un’invasione!” »: vicino a Nantes, dopo il temporale, i gamberi arrivano nelle città

Nuvole e schiarite

Nel pomeriggio i temporali rimarranno frequenti dalle Alpi al Massiccio Centrale, diverranno più isolati altrove. Sul versante mediterraneo si alzerà la tramontana e il ponente, le nubi lasceranno il posto a periodi soleggiati sempre più belli.

Nella mattinata residui di temporali colpiranno anche il Centro-Valle della Loira, l’Île-de-France, l’Hauts-de-France e la Champagne-Ardenne. Nel pomeriggio su queste regioni si registreranno dei rovesci.

Nel resto del Paese il tempo è più variabile con un’alternanza di periodi nuvolosi accompagnati a volte da piccoli rovesci e schiarite. Il vento da ovest è evidente sulla costa atlantica.

Nel tardo pomeriggio il cielo si rannuvola sulla Bretagna e durante la notte cominciano a piovere. Le temperature minime vanno dagli 11 ai 16 gradi in generale, dai 17 ai 21 gradi nella valle del Rodano e in prossimità del Mediterraneo.

Le massime non superano i 19-24 gradi, si raggiungono comunque i 24-29 gradi attorno al Mediterraneo, e fino a 32 gradi nella Corsica orientale.

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole